breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

29/12/2020 11:49

Arzignano, ultima fatica del 2020: stasera il recupero sul campo della Fenice

Ultima fatica di un 2020 tutto in salita per l’Arzignano che stasera sarà ospite della Fenice VeneziaMestre per la gara di recupero della settima giornata di andata. Per i biancorossi di mister Ranieri un test importante per chiudere l’anno solare in bellezza e ritrovare la via della vittoria che al tempo stesso significherebbe anche sorpasso proprio sui veneziani che in classifica hanno fin qui totalizzato otto punti, due in più dei vicentini che hanno anche una gara in meno giocata.

In campo alle 20.30 al PalaFranchetti di Mestre sarà battaglia pura tra due squadre che nelle rispettive ultime sfide hanno entrambe pareggiato. Per i veneziani di Pagana, qualche mese sulla panchina del Grifo nella stagione 2007-2008, pareggio derby contro il Città di Mestre che è valso un punto importante in ottica salvezza, obiettivo dichiarato degli arancio nero verdi ripescati in estate dopo il penultimo posto del campionato scorso bloccato dal corona virus. Per restare in tema di ex ultimo arrivato in casa Fenice è Ognjen Kokorovic che sfiderà qualche ex compagno di squadra dell’Arzignano con cui ha vinto i play off di serie A2 e dato il suo contributo nella stagione che aveva riportato i biancorossi nella massima serie.

Sarà una sfida particolare per il tutto fare ora alla Fenice che si troverà di fronte Ranieri in panchina e giocatori del calibro di Tres e Salamone e Pozzi con cui ha condiviso vittorie importanti in biancorosso. Da sponda Arzignano si sta facendo di tutto per far si che anche Marcio possa essere della partita, per il capitano infatti continua il momento poco positivo dal punto di vista fisico con qualche acciacco alla schiena che lo hanno costretto a rallentare i ritmi nei giorni festivi. Il fisioterapista Simonassi ha lavorato sodo con massaggi e allenamenti specifici per dare la possibilità al capitano arzignano di essere in campo per quei minuti indispensabili al cambio del giovane Gabriel, uno dei più in forma e dei migliori in campo nelle prime uscite stagionali.

RANIERI - ”Ci attende una partita davvero difficile contro una squadra che in casa propria farà di tutto per far sentire il peso del campo amico. Noi siamo pronti alla sfida, abbiamo cercato di allenarci al meglio in queste mini vacanze e spero di recuperare anche Marcio anche se non sarà al cento per cento. Vogliamo salutare il 2020 con una prestazione importante”.

Nessun dubbio di formazione, Marcio a parte per mister Ranieri, assente per squalifica tra i veneziani Ortolan.

 

Ufficio Stampa Arzignano