Battistuzzi chiude a doppia mandata la porta della Giorik: “Anche con l'Udine sarà una battaglia”

La Giorik Sedico può contare su un Battistuzzi in più. L’estremo difensore ha ritrovato il suo ruolo tra i pali dopo una lunga assenza per infortunio, sfoderando un’ottima prestazione contro il coriaceo Cornedo, superato di misura per 2-1.

Steve, sabato partita tosta, serviva vincere ed è arrivata questa vittoria, peraltro nel giorno del tuo rientro.

“Contro il Cornedo abbiamo ottenuto tre punti importantissimi, che ci permettono di mantenere la quinta posizione. La vittoria ci mancava da ben quattro partite e incontravamo una squadra giovane e in ottima forma. Abbiamo sofferto molto nel finale, ma per quello che si è visto in campo abbiamo meritato la vittoria. Personalmente sono molto contento del mio rientro. Purtroppo, ho saltato quasi due mesi causa infortunio e mi mancato molto non poter scendere in campo con i miei compagni. Adesso l’obiettivo è cercare di raggiungere la forma migliore nel minor tempo possibile”.

Adesso nel recupero c’è l'Udine City altro avversario caparbio, da prendere con le pinze, e contro il quale non si può sbagliare. Che partita ti aspetti?

“Oggi ci aspetta un impegno molto duro contro l’Udine City. È l’unica squadra che ci manca da affrontare per il girone di andata. Guardando i risultati e i video, posso già dire che troveremo una formazione organizzata, che difende molto chiusa e che sa ripartire molto bene. Insomma, ci attendere un’altra battaglia. Come detto, sarà l’ultima partita da recuperare infrasettimanale, salvo nuovi rinvii, e vogliamo concludere al meglio questo trittico di partite ravvicinate per poi concentrarci sull’ultima parte di stagione”.