Bitonto, il primo esame è a Venafro. Chiereghin: ''Avversario difficile, ma i ragazzi stanno bene''

Finalmente si riparte. In vista della trasferta sul campo dello Sporting Venafro, in casa Futsal Bitonto l'adrenalina é a mille come conferma il tecnico Roberto Chiereghin.

"Le sensazioni sono le solite, vale a dire adrenalina a mille e tanta voglia di cominciare - spiega l'allenatore dei neroverdi -  Ai ragazzi manca la gara dopo tante settimane di preparazione".

LO SPORTING VENAFRO: "Le insidie sono quelle tipiche della prima gara. Affrontiamo un avversario forte e ben allenato. Sarà difficile, anche perché giochiamo fuori casa".

IL FUTSAL BITONTO: "Vedo i ragazzi abbastanza bene. C'è rammarico per l'assenza di Dudu' attanagliato dai problemi muscolari. Servirebbe un miracolo dell'ultim'ora".

AVVIO STAGIONALE: "Queste prime due gare prima della sosta serviranno per capire a che punto siamo e a che punto sono le avversarie".