Bitonto, Roberto Chiereghin ne è convinto: ''La squadra sta bene, vogliamo chiudere in bellezza''

Vuole chiudere la stagione al meglio il Futsal Bitonto che sabato sfiderà la già retrocesso Chaminade. Non si fida il tecnico Roberto Chiereghin che tiene sulla corda i suoi uomini in questa settimana di lavoro

“Abbiamo dimostrato con gli ultimi risultati e con la salvezza raggiunta che la nostra squadra non è stata costruita male: le vicissitudini durante l’anno sono state tante , posso dire che abbiamo quasi regalato in girone d’andata. Ora i ragazzi sono tutti presenti e stiamo bene mentalmente”.

Prossimo avversario la Chaminade:

“In questo girone le gare vanno tutte giocate. All’andata vincemmo 4-3 all’ultimo secondo: anche se sono ultimi conosciamo il loro valore. E’ la tipica gara che un allenatore odia perché è più facile preparare un match al cospetto della prima in classifica in cui gli stimoli sono doppi. Sfida che va giocata con un certo impegno”.

Un commento sul rush finale:

“Vogliamo chiudere in bellezza. Già sabato abbiamo l’occasione per scalare un posto in classifica: vincendo, visto che il Venafro riposa, saremmo sesti. Poi sfideremo il Canosa che ci aspetterà con il coltello tra i denti”.