breaking news

16/07/2021 12:46

Cataforio Reggio Calabria, al via il progetto “ripartenza”. Prime conferme nello staff dirigenziale

Smaltita la delusione per la mancata iscrizione in Serie A2, il gruppo dirigenziale del Cataforio Reggio Calabria ha voluto salutare i tecnici Quattrone e Praticò insieme a tutto il gruppo della Prima Squadra.

La ripartenza dovrebbe essere senza di loro, per il semplice motivo che sono tutti svincolati (ad eccezione di Alessio e Andrea Labate) e, ovviamente, perché si tratta di atleti per i quali già oggi non mancano le richieste di società che militano nel panorama nazionale. Discorso a parte per mister Praticó e mister Quattrone, due tecnici che hanno scritto la storia di questa società nell’ultimo decennio ed hanno dimostrato di ambire a palcoscenici più importanti di un semplice campionato regionale. Anche loro richiestissimi sempre in ambito nazionale.

Il direttore Franco Ferrara ha già programmato per la prossima settimana l’incontro con i ragazzi Under 19-17-15 della società, per illustrare il nuovo cammino incentrato esclusivamente su di loro e sulla loro crescita. Intanto si lavora per delineare quello che sarà lo staff tecnico, partendo dalla disponibilità del prof. Davide Pignata quale preparatore atletico (ma non solo). Già in questi giorni sono programmati degli incontri per sondare il terreno sulla disponibilità di tecnici abilitati, che vogliono sposare il nuovo progetto delineato dal duo Romeo-Zema.

Nel quadro dirigenziale sono stati riconfermati anche Franco Porcino, dirigente accompagnatore e responsabile logistica, e Natale Calabrese. La società si avvarrà della collaborazione di Mimmo Cicciù. Rinnovato come capo ufficio stampa, Fabrizio Cantarella.

RIPARTENZA - Ieri (15 luglio), un’importante azienda ha aderito con piacere al progetto “Ripartenza” assicurando il proprio appoggio per la nuova stagione sportiva. Il dott. Gullí di Clivia Profumi si è detto entusiasta del percorso, non solo sportivo, tracciato dalla società, assicurando il proprio sostegno finanziario, alla crescita umana e sportiva dei nostri giovani, nel contesto di un territorio sempre più arido di servizi ed opportunità. Il piano marketing sta portando i suoi frutti ed altre aziende si stanno avvicinando al Cataforio Reggio Calabria.

Infine, tutta la società vuole ringraziare quanti hanno dimostrato vicinanza in questo momento particolare anche con semplici attestati di stima e di amicizia, a dimostrazione che l’Asd Cataforio in tutti questi anni ha intessuto, sia in ambito nazionale che interregionale, dei solidi rapporti.

Cataforio Reggio Calabria


Galleria