breaking news New

18/02/2021 20:00

CCC CoArsa, c'è un conto da regolare. Marini: "Con la Domus giocata la gara più brutta del torneo"

Appuntamento alle 14,15 di sabato, al palazzetto dello sport di Bia Nuraminis a Serramanna, per il nuovo impegno casalingo dei ragazzi di Nicola Barbieri, che scendono in campo per la sesta giornata di ritorno del girone A di Serie B per affrontare la Domus Bresso. Una partita molto attesa in casa del CCC CoArsa: all'andata, infatti, terminò con un eclatante 9-1 per il quintetto milanese, che ora staziona al quarto posto in classifica. I padroni di casa, che attualmente sono settimi, a pari punti con l'Orange (sesta in virtù degli scontri diretti), cercheranno dunque di vendicare quel pesante ko rimediato in Brianza.

Daniele Marini sarà uno dei protagonisti più attesi nel quintetto serramannese, che viene dalla sconfitta di Asti, dove comunque la squadra ha offerto un'ottima prestazione, dimostrando di essere in crescita: che sensazioni hai in prospettiva dei prossimi impegni?

“Purtroppo ad Asti non è andata come speravamo nonostante la prestazione non sia mancata. Ma la crescita costante che la squadra sta dimostrando ci dà tanta fiducia e infonde coraggio per raggiungere quanto prima i nostri obiettivi”.

- All'andata, a Burago, il risultato fu molto amaro per il CCC, a livello mentale come affronterete la gara di sabato?

“La sconfitta dell'andata brucia ancora, è stata probabilmente la prestazione peggiore dell’intera stagione. L’affronteremo con tanta voglia di riscatto e per dimostrare a noi stessi che possiamo fare risultato anche con avversari che stanno sopra di noi in classifica”.

- Dove può arrivare secondo te il CCC CoArSa?

“Da inizio stagione ci siamo detti di pensare partita per partita, senza fare troppi calcoli. Penso che da matricola dobbiamo puntare prima di tutto a raggiungere la salvezza matematica, poi il campo dirà se possiamo meritarci di stare anche in zone più alte di classifica”.


Ufficio CCC CoArSa Futsal Serramanna