CCC CoArsa, distrazioni vietate col Val d'Lans. Marongiu: ''Siamo al completo, non ci sono scuse!''

Il momento di difficoltà del CCC CoArsa è proseguito anche a Crema, dove la squadra di Serra ha conosciuto la sesta sconfitta in nove partite. La prima cosa che chiediamo al direttore sportivo serramannese Massimiliano Marongiu è una spiegazione sui motivi per i quali questo CCC arranca e non carbura. Passi il fatto che ha cambiato struttura, però è passato quasi un girone intero e la classifica non premia i campidanesi


- Direttore, a dicembre dobbiamo attenderci ulteriori interventi per dare più forza alla rosa?


“Sinceramente possiamo essere delusi solo dai risultati negativi, ma dal lato morale e da quello visto sul campo non possiamo lamentarci. Anche perché il nostro campionato è iniziato alla quinta giornata visto che le prime quattro le abbiamo affrontate con un numero di giocatori ridotto. Ma ovviamente è inutile cercare scuse: parla sempre il campo. Per quanto riguarda il mercato siamo sempre vigili su tutti i lati, certo che se capita qualcosa di buono vedremo il dar farsi”.


- Tuttavia sabato non sono ammesse vie di mezzo: la vittoria sul Val d'Lans è un imperativo categorico se si vuole dare un segnale convinto sulle possibilità di salvezza? Come andrà affrontata questa partita? Il CCC la giocherà al completo o lamenterà defezioni?


“Sabato non ci sono scuse: la vittoria deve arrivare a tutti i costi. Anche perchè, la prima volta in stagione, ci sarà a disposizione tutta la rosa al completo”.