Celano, una vittoria da Oscar. Lo dice Della Rocca: ''Ad Alghero con la sicurezza nei nostri mezzi''

Oscar Della Rocca é stato tra i grandi protagonisti della vittoria del Celano sull’Atletico Ciampino, ma non solo perchè ha messo a segno una doppietta: il suo peso nelle rotazioni si è fatto sentire con il passare dei minuti e non è stato un caso che nel momento in cui Cimini ha dovuto risparmiare Marianetti, il buon Oscar ha dovuto tirar fuori il repertorio delle sue capacità per dar manforte al gioco di squadra decisivo per avere ragione dei laziali e piegarli, alla fine, per 9-6.


- Oscar, parliamo di questo 9-6, sofferto ma meritato. Sofferto anche troppo perchè da una parte avete regalato almeno quattro gol, dall'altra occorre un po' più di praticità soprattutto sottoporta e invece (tirata d'orecchie familiare a Dustin Calvet) si cerca forse troppo la giocata. Condividi questa opinione?


“Sono d’accordo, abbiamo preso almeno quattro gal per disattenzione lasciando libero l’uomo al secondo palo o addirittura dentro l’area di rigore, siamo una squadra che vuole sempre attaccare ma alcune volte ci esponiamo troppo al contropiede e non abbiamo la giusta cattiveria di rincorrere l’avversario. Dustin ci delizia sempre con giocate di spessore e c’è soltanto da battergli le mani anche se sicuramente con un po’ piu di praticità farebbe almeno il doppio dei gol che di solito fa”.


- Quanto è stato difficile piegare l'Atletico Ciampino soprattutto dovendo rinunciare a Dylan Calvet, Lautaro Biondi e durante il match a capitan Marianetti?


“La partita è stata molto difficile perché, come hai detto, avevamo assenze importanti e giocando con il tempo effettivo sicuramente quelle rotazioni ci avrebbero aiutato a respirare e ad essere più lucidi in alcuni momenti delicati della partita”.


- Martedì vi giocate l’accesso ai quarti ad Alghero: che partita andrà preparata e soprattutto quanto inciderà il faticoso viaggio che dovrete affrontare?


“Stiamo già preparando la partita nei dettagli perché abbiamo tanta voglia di continuare questa avventura nella fase nazionale. Non credo che il viaggio inciderà molto sulla prestazione di martedì perché la società ha organizzato tutto alla perfezione, facendoci stare in Sardegna per piu giorni. La partita sarà difficile perché la formazione avversaria è molto valida, ma noi siamo sicuri dei nostri mezzi e vogliamo continuare a regalare molte soddisfazioni a tutti i nostri sostenitori”.


Cimini riavrà Lautaro Biondi, difficile che recuperi Dylan Calvet dopo l’intervento al ginocchio, da valutare le condizioni di Marianetti, che sabato intanto resterà a riposo nella trasferta di Vasto (dove non ci sarà nemmeno lo stesso Della Rocca) forzando i tempi di recupero in vista della decisiva sfida di Alghero.