breaking news
  • 23/05/2022 23:38 Serie C1 Friuli, playoff: il Naonis batte l'Udinese 4-1, mercoledì la finale col Tarcento
  • 22/05/2022 20:20 Under 17, fase nazionale, girone 2: At.Gubbio-Fenice 1-11, ACSS Mondolfo-Five to Five 15-1
  • 22/05/2022 19:57 Under 15, fase nazionale, girone 2: Bissuola-Bologna 6-11, ACSS Mondolfo-San Giovanni 6-2

21/01/2022 10:26

Cesena, il ritorno si apre contro il Rovereto. Osimani: ''Sarà una partita diversa dall'andata''

Non sarà sicuramente lo stesso Rovereto, battuto 0-9 all’andata, che la Futsal Cesena affronterà sabato pomeriggio (ore 17) al Mini Palazzetto in zona Ippodromo. Quel giorno la squadra allenata da Osimani diede il via a un girone d’andata fantascientifico, conclusosi sabato scorso con la vittoria sul Sant’Agata: 10 vittorie e un solo pareggio, ottenuto contro la Pro Patria a metà dicembre. Ne è passata di acqua sotto i ponti e gli avversari dei bianconeri hanno avuto un’incredibile evoluzione dopo la roboante sconfitta inaugurale maturata tra le mura amiche. I rossoblù hanno infatti chiuso il girone d’andata al quinto posto in classifica, frutto di 19 punti (6 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte). Sarà compito dei bianconeri cominciare il girone di ritorno nel migliore dei modi, ma di fronte ci sarà sicuramente un avversario che venderà cara la pelle. Di seguito le parole di mister Osimani, che introduce il girone di ritorno e la gara contro Rovereto dopo aver vissuto uno strepitoso girone d’andata.

"Abbiamo disputato un buon girone d’andata. Inizialmente, come è normale che sia, eravamo pieni di dubbi, non conoscevamo il nostro livello di competitività. Siamo consapevoli che l’andata sia un punto di riferimento importante ma ovviamente nel girone di ritorno le squadre usciranno dal mercato rinforzate per cui si tratterà di disputare un campionato completamente rivoluzionato. Contro il Sant’Agata è stata dura perché è una squadra organizzata e che comunque si è presentata a Cesena con diverse assenze. Sono stati convinti e determinati ma noi siamo stati bravi a sfruttare le occasioni create. Per quanto riguarda la gara col Rovereto, all’andata dissi che lo 0-9 era bugiardo e che non c’era tra noi e loro una differenza così ampia Il Rovereto arriva a questa gara con una squadra rodata e rinforzata rispetto all’andata. Per noi sarà sicuramente una partita molto difficile, se non la più difficile di quelle che affronteremo in casa. Cercheremo di fare il meglio possibile. A livello di infortuni abbiamo due situazioni in dubbio che come al solito valuteremo fino all’ultimo istante disponibile"..





Ufficio Stampa Futsal Cesena