breaking news
  • 28/11/2022 21:38 Serie B, girone G, il posticipo della 9ª giornata: New Taranto-Castellana 5-5 (pt 0-0)

30/09/2022 21:35

Conit Cisterna, Abagnale: ''Dobbiamo fare bene con il Colleferro per entusiasmare i tifosi''

A tu per tu con il viceallenatore Gerardo Abagnale, alla vigilia del match contro Città Di Colleferro C5, che sarà il debutto in casa per la Conit Cisterna, davanti ai propri tifosi.


- Affianchi mister Serpietri per questa nuova avventura. Parlaci un po' del vostro lavoro, di come sono andati il precampionato e la preparazione alla nuova stagione. . .


"Sono felice di far parte di questa nuova avventura tutta cisternese. Le aspettative sono importanti. Per quanto riguarda il mio rapporto con mister Serpietri posso dire che c'è empatia, con un modo di comunicare diretto, senza giri di parole. Abbiamo elaborato da subito un piano, lavorando su cosa bisogna migliorare. Uno staff ben organizzato deve pensare ai dettagli, senza snaturare i giocatori, ma aiutando a migliorarli giorno dopo giorno insieme a loro. Siamo davvero positivi. Il precampionato è partito con un lavoro prettamente fisico, per passare poi alla parte tecnico-tattica. C'è entusiasmo, ma cerchiamo sempre di mantenere un equilibrio ottimale". 


- Arriva la seconda di campionato, la prima in casa; siamo partiti un po' ridimensionati dagli infortuni e con qualche assenza sul ritardo di preparazione. Abbiamo lavorato sull'equilibrio del gruppo, i ragazzi stanno lavorando tantissimo. Il primo match è stato positivo, ora il debutto in casa contro il Colleferro: cosa ti aspetti? 


"Il campionato di C1 è difficile, ma anche se siamo una neopromossa, possiamo dire la nostra in questo torneo. L'allenatore chiede sempre concentrazione per tutta la gara punto dobbiamo fare bene contro il Città di Colleferro, per noi e per entusiasmare i nostri tifosi". 


- Tu sei di casa, quindi ci tieni due volte, anche come cisternese, a fare bene. Cosa vogliamo dire tifosi? 


"Alla tifoseria posso solo dire che i risultati sul campo possono avvicinarli a sostenerci. La nostra è una piazza difficile, ma faremo di tutto per portare entusiasmo".


Ufficio stampa Conit Cisterna