Cosmos, cin-cin alla piazza d'onore dopo il 6-5 al Malo. Er Raji: ''Per noi è motivo di orgoglio''

Il Cosmos Nove, nel recupero della nona giornata di campionato andato in scena venerdì scorso, è riuscito a conquistare tre punti pesanti dopo una sfida scoppiettante con il Compagnia Malo, terminata 6-5 per i padroni di casa. “Man of the match” è stato sicuramente Nordin Er Raji, autore di quattro gol. A lui viene affidato il commento post-partita. 


"Abbiamo disputato un gran primo tempo - esordisce l'ex Altamarca. - Anche nella seconda frazione abbiamo giocato bene, solo che loro hanno iniziato subito la ripresa con il quinto di movimento. Devo ammettere che l'hanno sfruttato bene, mentre noi non eravamo pronti a difenderci in questo modo: complimenti a loro per averci messo in difficoltà così". 


Al termine del match tuttavia è stato il Cosmos a festeggiare, nonostante qualche rischio. 


"Alla fine siamo stati fortunati perché potevamo subire il gol del pareggio. Il futsal però è anche questo. Diciamo che siamo stati bravi a segnare prima". 


Nonostante il secondo posto in solitaria appena conquistato, Er Raji si concentra sul presente, concedendosi però qualche dichiarazione d'orgoglio. 


“Dobbiamo pensare partita per partita, senza guardare troppo la classifica. Tuttavia, dopo tante gare sofferte, essere secondi è grande motivo d'orgoglio. Speriamo di continuare su questa strada: restare secondi o addirittura provare a raggiungere il Bissuola sarebbe un grande traguardo". 


Il talento del Cosmos chiude descrivendo la sua esperienza vissuta fin qui a Nove. 


"Sono molto contento. Fin da subito tutti mi hanno dimostrato fiducia e rispetto. Quando inizi così bene poi è facile lavorare durante le settimane”.


elle.emme