breaking news
  • 07/12/2022 23:05 Serie B, girone G, Castellana-Città di Potenza è 0-6 a tavolino
  • 07/12/2022 23:04 Serie B, girone G, Pisticci-Noci è 0-6 a tavolino
  • 07/12/2022 12:19 Puglia, Serie C1: il recupero Barletta C5-Cinco Bisceglie si gioca il 13 dicembre alle 21

20/11/2022 20:39

Dalia Management, antipasto di #futsalmercato: escono in quattro. La voce: arriva Caetano dall'AP?

E’ una Dalia Management che fa le prove generali del #futsalmercato di dicembre quella che nelle scorse ore ha di fatto definito ben quattro trattative in uscita, ma pronta anche ad annunciarne una bella importante pure in entrata. 


Esperienza campana al capolinea per Pezzetti e Varela, che era stato tesserato poco meno di un mese fa dopo il ritiro del Catanzaro dal campionato di Serie A2. In partenza anche Diego Rodriguez, che salirà comunque di categoria per andare a giocare in Serie B con il Futsal Celano. Tra i cadetti andrà anche Luca Priori: giocherà con il Futsal Ancona.


I movimenti sono stati comunicati con una nota ufficiale dal sodalizio di Moschiano.


“La società sportiva Dalia Management - si legge nel testo - comunica che i calcettisti Roxo Matheus Pezotti e Varela José Manuel non fanno più parte della nostra società e sono ufficialmente sul mercato.


Mentre Luca Priori e’ stato ceduto al ASD Futsal Ancona di Serie B ed infine Diego Rodriguez, calciatore e persona straordinaria, è stato ceduto a titolo definitivo al Futsal Celano e siamo certi che tornerà a giocare in Serie A, viste le sue enormi qualità.


La Dalia Management ringrazia tutti gli atleti sopracitati, facendogli un grosso in bocca al lupo per il prosieguo della loro carriera”.


UN SUPER-COLPO IN ARRIVO - I vertici della Dalia Management non resteranno certo a girarsi i pollici in attesa che si aprano ufficialmente le contrattazioni dicembrine. Voci di corridoio insistenti riferiscono che sarebbe stata avviata, con ottime possibilità che possa andare in porto, l’operazione che potrebbe condurre a Mosciano niente meno che Luiz Paulo Caetano. Il 33enne pivot, autore di 51 reti nel corso della sua militanza triennale all’AP, avrebbe espresso il suo parere positivo e anche i “capi” del sodalizio aversano sembra che non si siano opposti al passaggio dell’ex giocatore, tra le altre, di Acqua&Sapone, Real Rieti e Bernalda, nelle fila della Dalia Management.


Da Aversa non sono arrivate né conferme tanto meno smentite, ma è logico che nei prossimi giorni si saprà con certezza se il destino dell’estroso giocatore brasiliano sarà in C1 con una Dalia Management decisa a risalire con forza la china della classifica e a rilanciarsi nel gruppo delle migliori del torneo attualmente condotto dal Mama San Marzano.