breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

05/02/2021 11:47

Dalla Syn-Bios la conferma: "De Bail giocherà con il Mantova". Che potrebbe cedere Kuraja alla Meta

L’indiscrezione era assolutamente giusta, la forma con la quale ci siamo espressi ieri sera nel comunicare che Tiago De Bail non giocherà con la maglia della Syn-Bios Padova andava invece integrata specificando cosa è accaduto, nella sostanza, nel corso dell’operazione. Che era già stata conclusa, tanto che De Bail aveva raggiunto nei giorni scorsi Padova allenandosi regolarmente con la squadra di Luca Giampaolo. Alla stregua anche il trasferimento dall’Halle-Gooik era stato perfezionato, ma poi nei rapporti tra club e giocatore si sarebbe creata una frizione che ha modificato completamente la scena. 


Il Petrarca ha rapidamente definito il passaggio di De Bail al Mantova e sarà la società virgiliana a poter usufruire, dunque, delle prestazioni di questo 38enne laterale offensivo brasiliano, che in Italia era già stato visto all’opera con le maglie di Lazio e Napoli, prima dello spostamento al nord Europa con la quadriennale esperienza all’Halle-Gooik.


DE BAIL RITROVA LEO - Dunque una sorta di toccata e fuga per De Bail nella Città del Santo, con quella dei Gonzaga nuova destinazione per poter riprendere a giocare dopo tre mesi e passa di stop forzato, con il massimo campionato belga sospeso definitivamente dalla RBFA. A Mantova, dunque, si ricomporrà la coppia con Leo, altro neo-acquisto virgiliano che nello scacchiere di Jeffe andrà ad abbinarsi a quel Danicic che il club di Bruschi ha dovuto blindare per sottrarlo dalle numerose attenzioni riservate al giocatore croato da parte di diversi club della nostra Serie A.


Mantova che, invece, starebbe valutando seriamente la possibilità di cedere Marko Kuraja, laterale difensivo che a fine mese compirà 24 anni, sul quale avrebbe chiesto informazioni la Meta Catania, che dopo la partenza di Sanz ha necessità di riorganizzare parte del suo roster. Stando alle notizie che sono trapelate, la trattativa sarebbe a buon punto e il trasferimento del giocatore croato in Sicilia potrebbe già avvenire nelle prossime ore.