breaking news

19/01/2021 18:04

De Oliveira decide un posticipo spettacolare. Il Pesaro si impone in rimonta col Real San Giuseppe

Una partita bellissima e di grande intensità quella andata in scena oggi al PalaCercola di Napoli tra Real San Giuseppe, posticipo della terza giornata di ritorno. Vince 3-2 in rimonta la squadra allenata da Fulvio Colini, grazie al gol realizzato al 15' della ripresa da Julio De Oliveira. Eppure i ragazzi di Centonze erano riusciti a passare due volte in vantaggio, prima sull'1-0, poi sul 2-1, senza riuscire a trovare il pareggio alla fine con il portiere di movimento. 

Già nel primo tempo si capisce che la gara è notevolmente diversa rispetto a quella di andata, dominata in lungo e in largo dal Pesaro, reduce però dalle fatiche di Champions a Parigi. Il match del PalaCercola è equilibrato, il Real San Giuseppe parte bene ma il Pesaro risponde con un paio di conclusioni di Tonidandel, disinnescate da un ottimo Molitierno. Al 3' minuto però è Pedro Guedes a trovare il guizzo giusto per il vantaggio dei padroni di casa: 1-0 al PalaCercola. Molitierno da una parte e Miarelli dall'altra sono due giganti e il match rimane vibrante. Al 17' sull'asse Marcelinho-Cuzzolino il Pesaro trova il pareggio grazie al sinistro ravvicinato del giocatore argentino, che manda le squadre al riposo sul punteggio di 1-1. 

E' il Pesaro a partire meglio nel secondo tempo, ma la prima occasione degna di nota la firma il Real San Giuseppe. Al 4' Alex fa una grande azione "in banda" e prova ad aprire il piatto destro, con il pallone che si infrange sul palo a Miarelli battuto. Dopo un sostanziale equilibrio, rotto solo da una buona chance per Pedrinho, è il Pesaro ad avere una grandissima occasione: Jefferson e Cuzzolino hanno una chance in contropiede e forse si prendono un passaggio di troppo a tu per tu con Molitierno, che disinnesca il possibile vantaggio ospite. Come si dice in questi casi, dopo il gol divorato, arriva quello subito. Sugli sviluppi di una palla da fermo Elisandro calcia al volo di sinistro e indirizza sul secondo palo: al centro dell'area di rigore c'è ben appostato Portuga, che spinge in rete il 2-1. Il vantaggio dura però solamente 15" perché il Pesaro pareggia subito i conti: conclusione di Jefferson, bella risposta di Molitierno e tap-in vincente di Marcelinho: 2-2 all'1-1. 

Le occasioni arrivano per entrambe le squadre, ma Molitierno e Miarelli, probabilmente i due migliori in campo, parano praticamente di tutto. Il Real San Giuseppe sfiora il nuovo vantaggio con Pedrinho, che di punta, in allungo, spedisce fuori di poco, ed il Pesaro punisce sugli sviluppi di una palla da fermo con il gol di De Oliveira, quello del 3-2, al 15'. Centonze non esita ed inserisce il portiere di movimento. De Luca ha una buona occasione sul sinistro, ma il suo pallone finisce al lato di poco. Nonostante il forcing i padroni di casa non trovano il pareggio: vince il Pesaro e si mantiene in scia dell'Acqua&Sapone. 


REAL SAN GIUSEPPE-ITALSERVICE PESARO 2-3 (pt 1-1)
REAL SAN GIUSEPPE: Molitierno, De Luca, Alex, Guedes, Elisandro, Montefalcone, Lepre, Follo, Napolitano, Follador, Imparato, Portuga. All.Centonze
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Canal, Cuzzolino, De Oliveira, Dionisi, Guennounna, Antonioni, Fortini, Honorio, Marcelinho, Jefferson. All.Colini
ARBITRI: Federico Beggio (Padova), Andrea Saggese (Rovereto), crono: Pasquale Crocifoglio (Napoli)
MARCATORI: pt 2'53" Guedes (RSG), 16'54" Cuzzolino (P), st 10'10" Portuga (RSG), 10'27" Marcelinho (P), 14'49" De Oliveira (P)
NOTE: ammoniti De Luca (RSG), Guedes (RSG), Elisandro (RSG), De Oliveira (P)