breaking news

08/05/2021 18:45

Derby infinito ed emozionante! La spunta il Videoton per 8-7 sulla Leon, Pagano è incontenibile

Il Videoton conquista la vittoria nel primo turno playoff con il Leon, imponendosi ai supplementari con il punteggio di 8-7 in una partita al cardiopalma, come solo la post-season sa regalare.

Il primo tempo dei cremaschi è un capolavoro dei ragazzi in campo, concentrati, aggressivi e concreti come non mai, ma anche di mister De Ieso, che punta ad aprire gli spazi per comandare il centro del campo come in una partita a scacchi.

La brillantezza del Videoton e il piano tattico portano subito frutti: Pagano firma la doppietta che vale il 2-0 sfruttando i due assist di Maietti. Un tap-in da distanza ravvicinata permette al Leon di rientrare in partita, ma una giocata sontuosa di Ghezzi porta al 3-1 di Porceddu e a 30" dall'intervallo il tiro libero di De Freitas vale il 4-1.

In avvio di ripresa il Vidi sembra determinato ad aumentare il vantaggio (palo di De Freitas e occasionissima per Maietti), ma la direzione di gara commina a De Freitas il secondo giallo per un tocco con la mano in area, nonostante fosse da distanza ravvicinata.

Il penalty del 4-2 si somma alla squalifica di De Freitas per l'eventuale 2° turno playoff, poi diventato realtà, e accende sia i contenuti agonistici, sia una girandola di gol.

Poggi entra e incide subito: suo il gol del 5-2, ma un pasticcio della retroguardia cremasca costa il 5-3. Nuovo allungo del Vidi con Pagano (tripletta sull'assist di Di Maggio) e nuova rete del Leon per il 6-4. Negli ultimi minuti i cremaschi non riescono ad affondare il colpo, ma mantengono i nervi saldi. A 3 minuti dalla sirena il Leon si gioca il portiere di movimento e trova prima il 6-5, poi il clamoroso 6-6 che gela la Toffetti: si va ai supplementari.

Durante il primo overtime Maietti manca clamorosamente il gol del vantaggio, ma è in avvio del secondo supplementare che succede di tutto: Pagano fallisce il tiro libero del vantaggio e poco dopo arriva un errore di Ghezzi in impostazione, che costa il 6-7 e sposta l'ago della qualificazione verso il Leon. Direttamente dal calcio d'inizio, però, è ancora una volta Pagano l'uomo della provvidenza: attacco a testa bassa di prepotenza e ancora mancino vincente. Il quarto gol personale vale il 7-7 ed evita che il Vidi possa anche solo vedere i fantasmi: che grinta!

Gli ultimi istanti sono ancora sulle montagne russe, ma il gol decisivo è quello di Porceddu: conclusione dalla distanza per l'8-7 che mette la parola fine alla qualificazione. Si tratta di una qualificazione meritata, anche se ottenuta nel modo più rocambolesco e incredibile che si potesse immaginare: il Videoton vola al 2° turno playoff, dove incontrerà l'Elledì Fossano. 

Anche se in trasferta, anche se senza De Freitas, il Videoton c'è e ci sarà, con il coltello tra i denti e con la voglia di continuare a sognare. Appuntamento tra sette giorni!


Ufficio Stampa Videoton Crema