breaking news

08/01/2021 23:47

Di Guida, gol e punti per il Nervesa. "Andiamo a Prato consapevoli che ci aspetta una partita dura"

Con Loris Di Guida partiamo proprio dai due gol che sono stati fondamentali per la vittoria dell’Atletico Nervesa a Villorba. Dal 3-2 per loro al 4-3 per voi: in quel momento come è cambiata la partita, Loris?


“Di certo ci hanno dato una bella dose di fiducia, perché ogni volta che pareggiavamo, loro ci segnavano nuovamente, quindi fare due gol così ravvicinati sono stati una mazzata psicologica per i nostri avversari”.


Mi sembra che la squadra abbia finalmente trovato la sua quadratura. Cosa ti sta piacendo di più nelle ultime prestazioni e cosa ti ha convinto soprattutto a Villorba?


“Si, stiamo trovando una bella quadratura, diciamo che ci stiamo imparando a conoscere allenamento dopo allenamento e partita dopo partita. Quello che più mi ha convinto a Villorba è stata la consapevolezza dei nostri mezzi: siamo stati sempre dentro la partita senza mai perdere la testa e alla fine siamo riusciti a portarla a casa”. 


Domani vi attende un confronto solo sulla carta abbordabile a Prato, ma anche se loro sono ancora senza punti è anche vero che hanno giocato solo quattro partite su dieci giornate. Come dovrete approcciare al match e soprattutto che tipo di partita prevedi?


“Sarà una partita dura, come tutto quello del nostro girone. A dire il vero è strano che loro non abbiano ancora punti perché sono una bella squadra, che gioca bene e che ha fatto due o tre acquisti di qualità. Sarà una partita che si deciderà soprattutto nei dettagli”.


Un risultato positivo che significato avrebbe sulla vostra classifica e sulle vostre aspettative, fermo restando che con i tanti recuperi da effettuare stiamo parlando di indicazioni?


“Diciamo che in questo momento guardare la classifica non è importante, noi dobbiamo sicuramente continuare su questa strada, e continuare a vincere. Poi quando tutte le partite saranno recuperate tireremo le somme. Sappiamo di essere una squadra molto competitiva così, dobbiamo cercare di dare sempre il massimo ogni partita, e sicuramente riusciremo a toglierci enormi soddisfazioni”.


Recuperato Leandrinho che ha giocato già contro il Villorba, mister Brusaferri si presenterà a Prato contando su tutti i suoi effettivi.