breaking news

29/01/2021 23:00

Domus agguerrita, lo certifica Marrone: "Niente più passi falsi, vogliamo raggiungere la vetta"

Il ko con il Lecco ha lasciato l’amaro in bocca sia per la sconfitta in sé sia per i risvolti della classifica della Domus, che rimane comunque tra le candidate al salto di categoria.

Luigi Marrone, cosa non ha funzionato?

“Abbiamo fatto un buon primo tempo, giocando con buon ritmo, buone trame e non rischiando praticamente nulla. Abbiamo avuto anche delle buone occasioni, ma purtroppo ci è mancato il gol a causa di poca lucidità sottoporta. Si sa che, in partite del genere, così equilibrate, andare in vantaggio può essere determinante. A questo dobbiamo aggiungere delle espulsioni un tantino esagerate, che hanno condizionato una reazione lucida e veemente nella parte finale della partita. Bravo il Lecco che ha sfruttato in pieno le occasioni presentatesi”.

È un campionato però ancora lunghissimo, non era una gara decisiva. Ci sarà tempo per rifarsi, a partire dall’incontro di domani con una nuova trasferta contro un’Orange sempre ostico da affrontare. Contro il Lecco hai assistito dalla tribuna, sabato pronto a dare il tuo contributo nuovamente.  

“Sicuramente è un campionato lungo ed equilibrato, ma se vorremo lottare per il vertice, non potremo più metterci passi falsi e mettere maggiore determinazione e cattiveria, soprattutto negli scontri diretti che saranno determinanti. Per quanto riguarda la partita di domani, sappiamo di affrontare un’ottima squadra, giovane, e che esprime un buon futsal anche se fino ad ora ha raccolta poco sul campo. Quest’anno, a differenza dello scorso, non ci sono partite scontate e tutte le sono ostiche ed equilibrate, perciò ci vorrà una Domus agguerrita come sempre”.

(Foto: futsalword)