breaking news

30/04/2022 18:50

Dopo gli anticipi continua il #Day27 della #SerieA: il CMB batte il Lido, Meta e Sandro Abate ko

Dopo i tre anticipi andati in scena ieri si sono giocate oggi le rimanenti gare della ventisettesima giornata del campionato di Serie A.  La lotta è serrata per tutti gli obiettivi, soprattutto nella zona salvezza, dove si sono vissuti incroci importanti. 

Il programma si è aperto ad un orario insolito, alle 12, con il match tra Opificio 4.0 CMB e Todis Lido di Ostia. Entrambe le squadre non vivono un momento esaltante della loro stagione. I ragazzi di Nitti hanno bisogno di vincere per reinserirsi in zona playoff, dove è bagarre. Stesso discorso per il Lido, chiamato a vincere praticamente tutte le gare che gli restano da giocare da qui alla fine, per l'obiettivo salvezza. Alla fine hanno vinto i lucani per 4-3 con rete decisiva di Cesaroni a 40 secondi dal gong.

Si è continuato alle 15 con un'altra partita importantissima in ottica playoff. Il Ciampino Aniene riceve il Real San Giuseppe: i laziali hanno un punto di vantaggio in classifica e vorrebbero allungare, con una vittoria il Real San Giuseppe opererebbe invece il sorpasso. In un valzer di emozioni la vitoria sorride ai padroni di casa del Ciampino per 4-3 che avevano chiuso sotto la prima frazione.

Due invece le gare poi giocate alle 16. Riscatto rimandato pe rla Meta Catania. I ragazzi di Riquer ricevono il Pescara e sono stati battuti in casa per 6-4. In contemporanea il Manfredonia aspettava la Sandro Abate. Anche qui valenza doppia: per i ragazzi di Monsignori sono punti pesanti in ottica salvezza, per la Sandro Abate invece sempre per la lotta playoff. I tre punti alla fine sono andati ai garganici che vincono per 6-3 dopo un primo tempo di slancio chiuso sul 5-2.

Nell'ultima gara di giornata, quella tra Came e L84, è Josiko a risultare decisivo per i piemontesi con la sua doppietta. Ai padroni di casa non basta il timbro di Japa che aveva riaperto la contesa. Finisce 2-1 per la L84 che si regala tre punti chiave nella corsa salvezza. 


27 GIORNATA

CIAMPINO ANIENE-REAL SAN GIUSEPPE 4-3 (pt 1-2)
CIAMPINO ANIENE: Casassa, Isi, Raubo, Guti, Diaz, Bertolini, Divanei, Pina, Pilloni, Joao Salla, Ferretti, Portuga, De Filippis, Buricca. All. Ibañes
REAL SAN GIUSEPPE: Bellobuono, Ercolessi, Crema, Patias, Salas, Joselito, Imparato, Duarte, Petrov, Bocca, Napolitano, Micheletto, Montefalcone, Lepre. All. Tarantino
ARBITRI: Fabio Maria Malandra (Avezzano), Fabio Pozzobon (Treviso), Crono: Alessandro Ribaudo (Roma 2)

MARCATORI: pt 2'36'' Patias (RSG), 4'53'' Portuga (CA), 11'36'' Petrov (RSG), st 0'47'' Crema (RSG), 7'08'' Guti (CA), 15'32'' rig. Pina (CA), 17'18'' Diaz (CA)
NOTE: AMMONITI: Duarte (RSG), Salas (RSG), Portuga (CA), Crema (RSG), Guti (CA)



META CATANIA BRICOCITY-FUTSAL PESCARA 4-6 (pt 2-3)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Silvestri, Campoy, Matamoros, Galan, Scuderi, Messina, Alonso, Vaporaki, Taliercio, Licandri, Manservigi, Dovara. All. Riquer
FUTSAL PESCARA: Mammarella, Coco Wellington, Gui, Coco Schmitt, Misael, Diodati, Fracassi, Maltauro, Eric, Andrè, Morgado, Onnembo, Giuliani, Mazzocchetti. All. Palusci
ARBITRI: Simone Pisani (Aprilia), Fabrizio Andolfo (Ercolano), crono: Francesco Amato (Ragusa)

MARCATORI: pt 2'10'' Campoy (M), 3'42'' Matamoros (M), 6' Coco Wellington (P), 10' Gui (P), 13'17'' Coco Wellington (P), st 3' Misael (P), 6'10'' aut. Coco Schmitt (M), 16' Alonso (M), 16'50'' Coco Wellington (P), 19'58'' Morgado (P)
NOTE: ammoniti Matamoros (M), Silvestri (M), Gui (P), Coco Wellington (P). ESPULSI: al 2'10'' del s.t. Matamoros (M) per somma di ammonizioni



VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA-SANDRO ABATE 6-3 (pt 5-2)

VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA: Moretti, Cutrignelli, Leandrinho, Boaventura, Foglia, Pesante, Caputo, Raguso, Boutabouzi, Caruso, Crocco, Baranauskas, Soloperto, Lupinella. All. Monsignori
SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, De Luca, Zampetti, Creaco, Alex, Richar, Bizjak, Danicic, Rizzo, Guennounna. All. Scarpitti

ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Dario Di Nicola (Pescara), crono: Saverio Carone (Bari)
MARCATORI: pt 1'40'' Alex (SA), 7'58'' Boaventura (M), 9'33'' Raguso (M), 13'18'' Foglia (M), 14'29'' t.l. Boaventura (M), 17'36'' Alex (SA), 18'25'' Boaventura (M), st 5'39'' Cutrignelli (M), 15'12'' Ugherani (SA)
NOTE: ammoniti Ugherani (SA), Avellino (SA), Abate (SA), Boutabouzi (M), Bizjak (SA), Alex (SA)


OPIFICIO 4.0 CMB MATERA-TODIS LIDO DI OSTIA 4-3 (pt 3-1)
OPIFICIO 4.0 CMB MATERA: Parisi, Stazzone, Basile, Santos, Mohammed, Josete, Pulvirenti, Perrucci, Braga, Arvonio, Cesaroni, Weber, Strippoli. All. Nitti
TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Cutrupi, Leandro, Jorginho, Gattarelli, Nardacchione, Recasens, Regini, Barra, Navarro, Tambani, Colasanti, Cerulli. All. Grassi
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Davide De Ninno (Varese), Martina Piccolo (Padova), crono: Elena Lunardi (Padova)
MARCATORI: 0'48'' p.t. Mohammed (CMB), 7'40'' Esposito (L), 7'58'' Basile (CMB), 9'23'' Josete (CMB), 7'24'' s.t. Jorginho (L), 18'13'' Jorginho (L), 19'13'' Cesaroni (CMB)
NOTE: al 16'31'' del s.t. espulso Stazzone (CMB). Ammoniti: Jorginho (L), Leandro (L), Pulvirenti (CMB), Parisi (CMB)


CAME DOSSON-L84 1-2 (pt 0-1)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Suton, Juan Fran, Vieira, Galliani, Dener, Di Guida, Bacchin, Arnon, Azzoni, Ditano, Gavioli. All. Rocha
L84: Luberto, Tuli, Josiko, Alan, Jonas, Podda, De Felice, Iovino, Yamoul, Poletto, Miani, Cabeça, Pedro Henrique, Garofano. All. De Lima.
ARBITRI: Zannola (Ostia Lido), Alessi (Taurianova). Crono: Suelotto (Bassano del Grappa).
MARCATORI: pt 8'20'' Josiko (L84), st 6' Josiko (L84), 9'15'' Vieira (C).
NOTE: ammoniti Alan (L84), Belsito (C), Vieira (C).


GLI ANTICIPI

ITALSERVICE PESARO-SYN-BIOS PETRARCA 5-0
FELDI EBOLI-OLIMPUS 1-1
NAPOLI-CORMAR POLISTENA 4-3