breaking news

06/07/2022 21:10

Dozzese, Trovato si presenta: ''Qui per l'ambizione della società, vogliamo il salto di categoria''

Si accende con il botto, dunque, il calciomercato della Dozzese griffata 2022/2023, in attesa di altri fuochi d’artificio attesi nei prossimi giorni.

-Trovato, cosa ti ha spinto ad accettare la proposta della Dozzese? 

“Hanno fatto sicuramente la differenza l’ambizione della Società, il progetto che sta costruendo, l’entusiasmo dell’ambiente e l’arrivo di Andrea Candeloro come direttore sportivo”.

-Con 154 gol realizzati in carriera, quali sono le tue principali caratteristiche tecniche?

"Io sono un laterale mancino offensivo che predilige l’uno contro uno e le giocate in velocità ed in profondità. Amo “vedere” la porta e tentare le giocate che producono spettacolo”.

-Dopo tanti anni sulla cresta dell'onda, sei uno dei principali talenti del futsal italiano e sarai sicuramente tra i protagonisti assoluti dell'intera Serie B. Sei pronto ad affrontare questa situazione?

“È ovvio, in virtù di tutto quello che si sta facendo, che l’intento sia quello di fare un campionato importante e sicuramente ci faremo trovare pronti”.

-Il diesse Andrea Candeloro è certo di aver portato alla Dozzese un laterale sinistro offensivo di altra categoria e ripone in te grandi aspettative. Ne sarai all'altezza?

“Spero di essere all’altezza e, soprattutto, spero di aiutare quanto più possibile la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati”.

-Hai già conosciuto Imola, Dozza e il circondario?

“Ho avuto il piacere, grazie alla Società, di passare alcune giornate ad Imola e Dozza e, a pelle, la mia prima sensazione è stata sicuramente positiva. Ho trovato in Carmine Pierno e mister Leonardo Vanni due persone disponibili, genuine ed ambiziose che si sposano a pieno con quello che è il progetto Dozzese”.

-Quali sono i tuoi obiettivi per la prossima stagione?

“Mi piace sempre metterci la faccia, non amo nascondermi e sicuramente il mio obiettivo di quest’anno più che personale è collettivo: l’intento è quello di portare questa realtà a fare il salto di categoria".







Ufficio Stampa Dozzese