breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

28/05/2021 22:45

Due percorsi che tornano a separarsi: Franco Brusaferri non è più l'allenatore dell'Atletico Nervesa

Quando il presidente Furlan e il direttore sportivo Parolin lo chiamarono al capezzale dell’Atletico Nervesa, Franco Brusaferri si era trovato davanti un compito decisamente complesso, perché dopo alcune stagioni di inattività riprendere in mano il comando di una squadra che aveva lasciato in C2 ritrovandola in Serie B equivaleva a non far rimpiangere tutto quello che Gigi Regondi aveva fatto per condurla alla storica promozione nei cadetti al termine di una incredibile stagione, quella 2018/2019, che l’Atletico Nervesa aveva chiuso trionfalmente nei playoff nazionali di Serie C.


Franco Brusaferri ha saputo rimboccarsi le maniche, riportando la serenità dei cui la squadra aveva bisogno dopo l’esonero di Regondi: la promozione in A2 è stato un suo merito, l’ottimo comportamento della matricola trevigiana nella sua prima apparizione sulla scena della seconda divisione nazionale lo si deve anche alla conduzione di un gruppo che Brusaferri ha portato avanti con parsimonia e umiltà, fino a sfiorare la Serie A approdando alle Final Eight di Coppa Italia al primo tentativo.


Franco Brusaferri non è più l’allenatore dell’Atletico Nervesa. Il club lo ha omaggiato con un post su facebook con il quale ha voluto giustamente ricordare quanto fatto da lui in questo strepitoso biennio coi colori biancazzurri.


LA NOTA - “La società Atletico Nervesa ringrazia per tutto il lavoro svolto in questi due anni di collaborazione il mister della prima squadra Franco Brusaferri, che ha portato la nostra squadra a vincere il campionato di Serie B 2019/20 e ai grandi traguardi di quest'anno con la storica qualificazione alla Final Eight 2021, portandoci in campionato a un punto dalla promozione in Serie A. Grazie ancora di tutto!”.