breaking news
  • 21/10/2021 09:52 Serie C1 Calabria: Sensation Profumerie-Cataforio 0-6 a tavolino

20/03/2021 09:27

Ecco le 15 della ripartenza laziale (più le otto di C femminile). Il format: playoff e Final Four

Otto squadre nel gruppo A, sette nel gruppo B: questa la composizione dei due gironi che rappresenteranno la ripartenza del campionato di Serie C1 del Lazio, che dopo il pronunciamento del CONI arrivato nella serata di ieri hanno acquisito il titolo di “preminente interesse nazionale” necessario per ricevere l’ok della FIGC. OK che è arrivato immediatamente a rimorchio, ponendo fine all’articolato iter burocratico instradato sin dal 5 marzo scorso, quando il Consiglio Federale aveva espresso il proprio parere favorevole alla ripartenza dell’attività di punta regionale.


Il Lazio, come avevamo già riferito in precedenti servizi (LEGGI QUI e QUI), aveva già messo in preventivo la possibilità di riprendere l’attività alla luce, appunto, di un significativo numero di adesioni, raccolte dal responsabile regionale Marco Tosini (nella foto ripreso nel corso di una delle call con i club della regione) dopo un laborioso lavoro fatto di contatti e colloqui, effettuato praticamente “porta a porta”: le diciassette società (sulle ventotto dell’organico di inizio stagione) che avevano dato il loro assenso si sono poi ridotte a quindici, ma poco importante perché, come ha sottolineato proprio Tosini, “…è stata data una risposta importante”.


Ma quali sono le società che si contenderanno le due promozioni in Serie B riconosciute dalla LND al Lazio? Questa la composizione dei due raggruppamenti trasmessa da Tosini alla LND con il format, passaggio di partenza per il riconoscimento federale.


GIRONE A - AMB Frosinone, Albano, Atletico Ciampino, PGS Santa Gemma, Real Castelfontana, Roma Futsal, Technology C5 e Vigor Perconti


GIRONE B - Aranova, Atletico Grande Impero, Città di Anzio, CCCP 1987, Cortina Sporting Club, Spes Poggio Fidoni e Valentia


IL FORMAT - La formula presentata prevede la disputa di gare di sola andata. La classifica che si ricaverà determinerà le otto formazioni che prenderanno parte ai playoff, a incrocio, con gara secca in casa delle migliori classificate. Le quattro squadre che passeranno il turno disputeranno una Final Four in campo neutro e le due formazioni vincitrici delle semifinali (che si contenderanno il simbolico titolo regionale) saranno promosse in Serie B.


LA SERIE C FEMMINILE - Tosini ha contestualmente trasmesso il format anche della “nuova” Serie C femminile, ch avrà otto squadre ai nastri di partenza, numero largamente superiore alle cinque unità richieste come minimo dalle linee guida emanate dal presidente federale Gravina. Si tratta di Atletico Tirrena CV, Futsal Pontinia, La Coccinella, Littoriana Futsal, Real Praeneste, Roma Calcio Femminile, Trastevere Calcio e Virtus Fondi.


cas.