Era nell'aria e alla fine è arrivata: prima pesante vittoria per il Giorgione, battuto il Sedico

Era nell' aria la prima vittoria in questa difficile stagione di Serie B iniziata tra mille difficoltà e infortuni. Dopo otto sconfitte di fila in tanti casi entri in un vortice che ti trascina sempre più giù invece così non è accaduto in casa Giorgione . Piena fiducia da parte di Angelo Marani Robson e di tutta la società in questo progetto . In primis sul lavoro di Mister Daniele Tonin che è riuscito a plasmare e a dare una quadra alla squadra grazie anche all ' arrivo dei tre nuovi acquisti . I nostri ragazzi sono arrivati alla partita contro il Sedico con tre pareggi nelle ultime tre giornate . Mancava ancora la vittoria e lo spogliatoio era carico a mille . Si sentiva nell'aria . Si vedeva negli occhi dei ragazzi. Così è stato.  Si entra in campo alle 16.00 , si vede subito un Giorgione guerriero , aggressivo in pressing, impaziente tanto che al 3' minuto sono gli ospiti a colpire il palo pericolosamente. Qui la partita si infiamma . Salgono i giri. Fioccano occasione da ambo le parti ma sono i nostri stavolta a essere più pericolosi. Manesco non insacca a tu per tu con il portiere , i tiri di Ferri e Cerantola sbattono sui pali. A tre minuti dalla fine del primo tempo arriva il quinto fallo per il Giorgione, bonus esaurito, ma non la voglia di andare in rete . Nell ' ultimo minuto altra occasionissima per Manesco ma la palla decide di non entrare. L 'arbitro fischia è si va negli spogliatoi sullo 0-0 .

SECONDO TEMPO - I nostri partono bene , occasioni per Cesari , De pieri , Duda ma la palla non entra. A otto minuti dalla fine blitz degli ospiti che impegnano tra i pali con una doppia occasionissima il nostro estremo Filippo Bernardi (classe 2004) che sventa in angolo con un paio di prodezze delle sue.  A tre minuti dalla fine la svolta . Mago Cerantola in pressing ruba palla, inbecca con un perfetto assist Vitor Ferri che con freddezza non sbaglia davanti al portiere avversario e insacca. Si combatte ancora accanitamente su tutti i palloni. Becegato una sicurezza in difesa , Nelson l ' uomo ovunque. Gli ospiti provano anche il portiere in movimento ma i ragazzi di Mister Tonin sono schierati con Alemao in prima fila a portare la sua esperienza e trovano anche un' ultima occasione sempre con Manesco che però trova il palo a negargli il meritatissimo gol. Quindi l' arbitro fischia e finalmente si può esultare.






Ufficio Stampa Futsal Giorgione