breaking news

05/12/2020 19:00

Fenice VeneziaMestre, divario netto con la L84: pensiero già rivolto a martedì

Disastrosa prova della Fenice Veneziamestre a Brandizzo, parla il risultato. Troppo il divario tra le due formazioni, un abisso. L84 che sfrutta tutta la propria qualità di una rosa allestita per vincere il girone A di questo campionato. Errori individuali infiniti dei ragazzi di Pagana, alcuni davvero grossolani.

Dal primo minuto L84 che pressa a tutto campo i veneziani che non riescono ad impensierire Pedro durante la gara eccetto in qualche timida occasione. Il primo gol lo firma Ibra Ghouati al quinto e dal nono minuto arrivano addirittura tre goal in sessanta secondi. Fenice col morale a terra per tutto il resto dell’incontro. Solo applausi e complimenti per la squadra di Torino.

Gli arancioneroverdi scenderanno in campo martedì 8 dicembre a Villorba per recuperare la quarta giornata di campionato non disputatasi causa COVID.

L84-FENICE VENEZIAMESTRE 8-0 (pt 6-0)
L84: Luberto, Podda, Iovino, Marchiori, Cerbone, De Lima, Rosano, Dias, Ghouati, Tambani, Astegiano, Pedro Henrique. All. Barbieri
FENICE VENEZIAMESTRE: Vento, Bertuletti, Caregnato, Botosso, Ortolan, Pace, Manoli, Marton, Cavaglià, Azzalin, Nalesso, Yaghoubian. All. Pagana
ARBITRI: Francesco Aufieri (Milano), Simone Spadola (Lovere). Crono: Roberto Di Fonzo (Bra)
MARCATORI: pt 5’ Ghouati (L), 9’30’’ Podda (L), 9’50’’ Cerbone (L), 10’30’’ Rosano (L), 13’ Ghouati (L), 14’30’’ De Lima (L), st 13’50’’ Cerbone (L), 17’36’’ Cerbone (L)
NOTE: ammoniti Tambani (L), Rosano (L)