breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

18/09/2021 11:54

Futsal Pescara, Porto San Giorgio e Damiani & Gatti: parata di stelle al 4° Memorial Antonio Bellini

Un Memorial per ricordare la figura di uno dei dirigenti che hanno segnato la storia del futsal ascolano e marchigiano dell’ultimo quarto di secolo. Antonio Bellini è stato per anni tra le figure riferimento della disciplina, ispiratore del boom del calcio a cinque in uno dei territori più prodighi per lo sviluppo di uno sport che da sempre vede le squadre delle Marche ai vertici nazionali. 


E non poteva essere diversamente importante l’appuntamento che la Damiani & Gatti Ascoli, oggi referente di quel Miracolo Piceno che ha scritto alcune delle pagine più belle della storia di questo sport lungo la dorsale adriatica, ha organizzato per questo pomeriggio al Palasport Ezio Galosi (inizio previsto alle ore 16,30): un evento riservato a poco meno di duecento persone (175 gli ingressi autorizzati per rispondere alle normative anti-Covid, tutti rigorosamente previo Green-pass e uso della mascherina) ma che non potrà non riservare grandi emozioni, visto che si troveranno di fronte tre protagoniste della nuova stagione nei rispettivi campionati, con la Damiani & Gatti a fare gli onori di casa ma che sicuramente non sfigurerà al cospetto di avversarie di categoria superiore.


In campo, oltre alla squadra di Sapinho, il Porto San Giorgio di Serie A2 e soprattutto il Futsal Pescara 1997 (l’ex Acqua&Sapone di Serie A) con le stelle Mammarella e Murilo in prima fila per rendere ancor più blasonata la quarta edizione di un triangolare che ha tutti i requisiti per diventare uno degli appuntamenti più prestigiosi del pre-campionato. 


Ad assistere all’evento la famiglia Bellini, con il nostro amico Andrea che non mancherà di presenziare alle premiazioni, assieme a Simone e la signora Annamaria, rispettivamente figlio e mamma del compianto dirigente. In occasione del Memorial Bellini verrà assegnato anche il Premio Roberto Cappelli, capitano del Miracolo Piceno e giocatore della mitica Barbagrigia Ascoli, scomparso prematuramente nei mesi scorsi: spetterà al miglior giocatore del torneo.