Garrote colpisce due volte, ma la differenza la fa la doppietta di Tumiatti: Padova ok a Vazzola

Altra sconfitta per il Miti Vicinalis. I trevigiani vengono battuti per 3-2 dal Padova ed entrano ufficialmente nella zona play-out. La squadra di Peruzzetto crea, ma fatica a capitalizzare, con la sfortuna che ci mette sempre lo zampino. I padovani allenati da Zanella, invece, si chiudono bene e si dimostrano letali in contropiede. 


LA CRONACA  - I padroni di casa provano subito a indirizzare il match con il gol, ma il tiro di Laino al 2' viene deviato dal palo. Sono dunque gli ospiti a passare in vantaggio e non possono farlo se non con il proprio bomber d'esperienza: a 5'16" Manzali fulmina Silvestrin per l'1-0 biancoscudato. Sulle ali dell'entusiasmo per la rete del 44enne brasiliano, i patavini raddoppiano grazie al gol del giovane Tumiatti: è il 7'. Il resto del primo tempo regala poche reali emozioni. L'occasione più nitida è quella di Otero: il centrale uruguaiano del Vicinalis chiude una bell'azione corale centrando la traversa.


Il secondo tempo vede invece un Miti Vicinalis decisamente più attivo di quello visto nella prima frazione. I padroni di casa accorciano infatti le distanze all'8' della ripresa con Garrote. L'impeto della rimonta però viene smorzato quando, tre minuti dopo, il Padova ristabilisce il divario di due gol andando a segno stavolta con Yabre. La firma dell'ex Sporting Altamarca però non taglia definitivamente le gambe al Vicinalis. I vazzolesi tentano nuovamente la rimonta, ancora grazie a una rete di Garrote, al 14'. Pur inserendo il quinto di movimento, i padroni di casa tuttavia non riescono a trovare il guizzo definitivo che permetta di agganciare perlomeno sul pareggio il Padova. 


IL COMMENTO - Il Miti Vicinalis produce gioco, ma non ha la fortuna e la cattiveria giuste per portare a casa la partita. Ora la strada si fa veramente in salita. Il Padova disputa un buon match mettendo in campo una prestazione difensiva convincente, che permette di ripartire in contropiede con pericolosità. I tre punti conquistati schiodano i patavini dal fondo della classifica. 


MITI VICINALIS - CALCIO PADOVA 2-3 (pt 0-2)

MITI VICINALIS: Maccari, Otero, Wade, Vecchione, Genovese, Laino, De Zen, Garrote, Silvestrin, E.Peruzzetto, Zuliani, Cescon. All. Peruzzetto

CALCIO PADOVA: Riva, Feverati, Zanin, Tumiatti, Varotto, Simonetti, Colledan, Lucca, Manzali, Zanardo, Yabre, Gastaldello. All. Zanella

ARBITRI: Botta di Biella, Mattioda di Ivrea. Crono: Mariano di Mestre

MARCATORI: pt 5'16" Manzali (PD), 6'20" Tumiatti (PD), st 7'12" Garrote (MV), 10'56" Yabre (PD), 13'17" Garrote (MV)

NOTE: ammoniti Tumiatti (PD), Otero (MV), Zanardo (PD), Genovese (MV), Varotto (PD), Yabre (PD)