breaking news
  • 23/05/2022 23:38 Serie C1 Friuli, playoff: il Naonis batte l'Udinese 4-1, mercoledì la finale col Tarcento
  • 22/05/2022 20:20 Under 17, fase nazionale, girone 2: At.Gubbio-Fenice 1-11, ACSS Mondolfo-Five to Five 15-1
  • 22/05/2022 19:57 Under 15, fase nazionale, girone 2: Bissuola-Bologna 6-11, ACSS Mondolfo-San Giovanni 6-2

05/12/2021 11:29

Genovese e De Zen fanno sognare il colpaccio del Vicinalis, il Pordenone ha un certo Ziberi: è 2-2

Quando ci si trova spalle al muro e sembra non esserci via d'uscita, o si soccombe o si ricerca a tutti i costi una via d'uscita. Il Miti Vicinalis non stava vivendo un momento idilliaco sul piano dei risultati e la trasferta nella terra friulana neroverde non era esattamente l'ideale per tentare una risalita. I vazzolesi, però, al Palaflora hanno stretto i denti e hanno resistito a un Pordenone padrone del campo, portando a casa un punto che ne vale come tre. 


LA CRONACA - I padroni di casa vogliono riscattare la sconfitta con il Cornedo e lo si capisce subito quando a 2'08" Ziberi mette a segno la rete dell'1-0. Nonostante i neroverdi dominino il gioco, c'è spazio anche per qualche sortita biancorossa; una di queste si conclude con la traversa di Genovese al 5'. Trascorrono dieci minuti in cui il copione resta pressoché invariato con un Miti Vicinalis tuttavia in crescita, fino a quando non è proprio il biancorosso Genovese a rimescolare le carte in tavola. A 15'22" è sua la rete che fissa il parziale sull'1-1, punteggio che viene mantenuto intatto per tutto il resto del primo tempo.


La seconda frazione si apre ancora su ritmi alti. I ragazzi di Alessandro Peruzzetto acquisiscono sempre più coraggio, a tal punto da passare clamorosamente in vantaggio. A perforare Vascello ci pensa De Zen a 9'47", dopo un buon recupero di Vecchione. Il Pordenone però non ci sta e dopo una traversa centrata al 13', al 16' ristabilisce invece la parità sempre con il solito Ziberi, davvero inviperito al limite dell'area. 


I neroverdi per tutto il secondo tempo macinano gioco, schiantandosi contro un reattivo Mabchor che tra i pali para tutto ciò che gli viene scaraventato addosso. Il Miti Vicinalis, quando può, prova a ripartire in contropiede, ma sono notevoli le situazioni in cui al contrario la truppa agli ordini di Hrvatin si ritrova la possibilità di tornare in vantaggio, vanificando però il tutto. Il quinto fallo commesso al 18' dal neo-pordenonese Koren pare poter lasciare ancora agli ospiti qualche briciolo di speranza per una insperata vittoria, ma il tiro libero non verrà mai fischiato. Finisce 2-2. 


IL COMMENTO - A un certo punto della partita c'era addirittura la sensazione che il Miti Vicinalis potesse compiere davvero l'impresa e portare a casa i tre punti, ma la sconfitta per il Pordenone sarebbe stato un risultato troppo ingiusto visto che sono stati gli stessi neroverdi a imporre il proprio dominio sul ritmo del match. Tra i padroni di casa spiccano le prestazioni di uno Ziberi sempre nel vivo dell'azione e di un Grigolon in costante sfoggio del proprio tecnicismo senza risultare mai lezioso. Nel Vicinalis buona la prova di Vecchione che sta ritornando a sostenere i ritmi della Serie B dopo quattro anni lontano da Vazzola. 


Nel complesso però va detto che tutti i giocatori biancorossi chiamati in causa hanno sfornato una performance ampliamente più che sufficiente, senza la quale un risultato del genere sarebbe stato impossibile. Come detto, per il Vicinalis il punto conquistato a Pordenone pesa come tre. 


Lorenzo Miotto - Ufficio stampa Miti Vicinalis


PORDENONE-MITI VICINALIS 2-2 (pt 1-1)

PORDENONE: Vascello, Colledan, Grzelj, Bortolin, Ziberi, Koren, Giordani, Milanese, Grigolon, Zoccolan, Casula, Klinc. All. Hrvatin

MITI VICINALIS: Vendrame, Otero, Wade, Vecchione, Genovese, De Zen, Lahaye, Silvestrin, Mabchor, E. Peruzzetto, Zuliani, Cescon. All. A. Peruzzetto

ARBITRI: Mestieri di Finale Emilia e Mazzoni di Ferrara, crono: Copetin di Udine

MARCATORI: pt 2'08" Ziberi (PN), 15'22" Genovese (MV), st 9'47" De Zen (MV), 15'40" Ziberi (PN)

NOTE: ammoniti Vendrame (MV), De Zen (MV), Koren (PN)