#SalaStampa Giorgione, parlano Gjata e Tilal: “L’approccio e fase difensiva sono stati perfetti”

Il Giorgione non è più una sorpresa. Un gol per tempo bastano alla compagine di Robson Marani per espugnare il campo del Miti Vicinalis e centrare tre punti importanti per la lotta salvezza.

Al termine dell’incontro hanno analizzato la sfida Flaminio Gjata e Tilan, gli autori delle due reti.

GJATA - “Avevamo tanta voglia di vincere, c’era fame, e lo si percepiva già negli spogliatoi. La squadra stava bene e lo si è visto in campo. Mi hanno fatto i complimenti per il gol, devo dire che ho avuto anche un po’ di fortuna in un rimpallo con un difensore, poi mi sono trovato a poter calciare in porta e a segnare. Fortuna che in tante altre partite, pur meritando, non abbiamo avuto…”.  

TILAL (foto) - “Ho visto la squadra molto concentrata durante l’allenamento in settimana, il mister ci ha detto di curare in particolare la fase difensiva e così abbiamo fatto. Per la prima volta usciamo con la rete inviolata. La sconfitta con l’Udine City di sabato, secondo me, è venuta comunque dopo una nostra buona prestazione, ci mancava quel pizzico di attenzione in più nella fase difensiva, cosa che ha fatto la differenza col Vicinalis. L’approccio della gara è stato molto positivo. Di solito nelle altre gare, nei primi minuti subivamo sempre gol e ci trovavamo a rincorrere. Nel secondo tempo incominciavamo a giocare come sappiamo fare, ma magari lo facevamo troppo tardi. È sempre difficile rimontare. Contro il Vicinalis i primi minuti sono stati fondamentali, giocati con grinta e attenzione”.

 

Ufficio Stampa Futsal Giorgione