Godego, Vielmo svela il nuovo coach: ''Scelto Farronato per la sua grande conoscenza del futsal''

Dopo una stagione sofferta in cui il Futsal Godego, tra alti e bassi, è comunque riuscito a ottenere la permanenza in Serie C1, la dirigenza biancoamaranto si è mossa per impostare l'assetto della squadra che prenderà ancora parte al massimo campionato regionale del Veneto. Come emerso dalla nostra chiacchierata con il direttore sportivo castellano Tobia Vielmo, non ci sono grandi stravolgimenti da annotare nel roster trevigiano. Tuttavia un importante cambiamento c'è stato, quello che riguarda la guida tecnica della squadra. Terminata infatti l'era di Simone Calabretto, il ds Vielmo ha svelato il nome del nuovo allenatore.


"La guida tecnica del Futsal Godego per la prossima stagione sarà Nicola Farronato".


- Cosa vi ha spinto a scegliere questo profilo e cosa ha spinto invece il mister a scegliere voi? 


"Abbiamo scelto lui perché è un grande conoscitore di questo sport, riesce a trasmettere i suoi concetti ai ragazzi e a creare un'identità di gioco. Penso che lui abbia scelto noi perché ha visto terreno fertile per le sue idee in questa squadra, per rilanciarsi in un campionato di livello e perché credo ci consideri una società seria".


- Adesso, anche in base a quelle che sono le esigenze del nuovo tecnico, come vi siete mossi e come ancora potreste muovervi sul mercato? 


"Il bello di mister Farronato è che pensa al miglior sistema di gioco possibile in base alle caratteristiche della squadra che ha. Posso dire che l'unica richiesta che ci ha fatto è stata quella di sostituire il nostro portiere titolare in uscita con un altro portiere di livello. Attualmente la rosa è quasi completa, stiamo lavorando per portare da noi un ultimo giocatore perché purtroppo abbiamo dovuto fare i conti con un paio di infortuni imprevisti".


- Quale obiettivo si può cominciare a fissare per la prossima stagione?


"Diciamo che il nostro obiettivo primario è la salvezza. La volontà comunque è quella di migliorare il piazzamento in classifica della scorsa stagione. Se poi otteniamo qualcosa di meglio, ben venga".


l.m.