breaking news

11/04/2022 16:00

Grifoni, tutto facile nel testa-coda. Tacchilei controcorrente: ''Campionato semplice? Per niente!''

I Grifoni si avventano sul Montebello trasformando il testacoda del sabato pre-sosta in una sorta di passerella, come può chiaramente far comprendere il 12-0 finale. A Francesco Tacchilei abbiamo chiesto una valoce analisi sulla prestazione di sabato scorso, al di là del risultato finale si può dire che, nonostante le assenze, ormai questa squadra è capace di vincere in qualsiasi condizione?


“Sicuramente siamo un gruppo molto affiatato e capace di colmare assenze molto importanti come quelle di sabato, riuscendo a imprimere sempre un buon ritmo al proprio gioco”.


Capitan Angelucci, Catalano, lo stesso Carbonari tra i pali: in casa del Montebello non mancavano certo delle seconde linee e questo ha consentito a Stefano Picchietti di dare maggiore minutaggio anche a chi solitamente gioca di meno. Di Tacchilei il tecnico ha sempre espresso parole positive: soddisfatto di come è andata la stagione?


“Finora ho messo a segno cinque reti ma ultimamente sono un po’ sotto tono, però spero di migliorare la condizione nelle prossime gare”.


Quelle che condurranno intanto alla conquista della matematica promozione in Serie B. Il campionato torna a fermarsi e per la festa bisognerà aspettare una settimana in più. 


- Francesco, secondo te in che modo la squadra ha saputo costruire le condizioni per prima prendere il comando del campionato e poi dominarlo? Come hai visto questa escalation a livello prestazionale che di fatto vi ha permesso di monopolizzare l'intera stagione?


“Purtroppo la festa per la promozione é stata rinviata, ma in ogni caso non é stato un campionato semplice, anzi ci sono state molte insidie, arrivate sopratutto dai campi all'aperto, però grazie al gruppo e alla voglia di dimostrare che non eravamo inferiori a nessuno, alla fine siamo riusciti a imporci e a toglierci tante soddisfazioni”.