breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

06/01/2021 20:30

Grigolon al quadrato fa felice il Pordenone: successo sudato al PalaPrata contro un ottimo Cornedo

Il 2021 inizia nel migliore dei modi per il Pordenone che al Pala Flora conquista i tre punti davanti ad un combattivo Futsal Cornedo che vende cara la pelle, ma alla fine cede 3-2 ai ramarri.

Bastano 24'' al Pordenone per andare in vantaggio con Grigolon che riceve centralmente da Koren ed insacca subito alle spalle di Rubega. Poi all'1'04'' occasionissima anche per Spatafora, di poco a lato. Prova a reagire la formazione ospite con Boscaro, ben arginato da un attentissimo Grzelj a dirigere le operazioni difensive. Cornedo pericoloso al 4' con Grigolato che sfiora il palo esterno al termine di una buona ripartenza dei suoi, ma ad esser maggiormente propositiva è la formazione neroverde, con il match che aumenta di intensità con il passare dei minuti.

Passata la metà del primo tempo è decisivo il portiere ospite su Tosoni a due passi, servito da Grigolon, nel mezzo tantissimi capovolgimenti di campo, poi al 12'25'' il raddoppio di Koren che dalla distanza insacca tra Rubega ed il palo sinistro.
Al 14'17'' il Pordenone resta con un uomo in meno per l'espulsione di Tosoni, dopo uno scontro con Grigolato a metà campo; prova ad approfittarne il Futsal Cornedo che al 15' si fa vedere in area con Kanchai ma c'è Vascello a chiudere lo specchio neroverde. 
Ancora il numero 1 di casa decisivo su Grigolato al 16', poi a 38'' dalla sirena il sesto fallo per gli ospiti con la conclusione di Brancher che Vascello non intercetta ed il parziale che si porta sul 2-1 prima dell'intervallo.

Ripresa che si apre con conclusioni da ambo le parti, alla punizione iniziale di Spatafora per i padroni di casa risponde l'incursione palla al piede di Fahmi, poi al 5' c'è il tiro dalla distanza di Grigolon neutralizzato senza problemi da Rubega.

Un secondo tempo decisamente combattuto con gli ospiti che provano a riaprire un match a ritmi sempre più alti, fitto di rocamboleschi cambi di fronte. All'11'14'' grande occasione per il Pordenone con Koren che colpisce la traversa interna, ma con un nulla di fatto.
Si lotta su tutti i palloni in questa fase della gara ed a 5' dal termine il Futsal Cornedo gioca anche la carta del portiere di movimento, con Boscaro, per provare a ribaltare il parziale. Parziale che lo sblocca Grigolon al 16'21'' su un calcio d'angolo battuto da Spatafora, su cui arriva la zampata a rete del pivot neroverde.

Al 18'24'' torna a farsi sotto la formazione ospite con Fahmi che riceve una palla alta in area e di testa appoggia alle spalle di Vascello. Minuto finale con l'assedio dei blaugrana ma il Pordenone difende il risultato che si fissa sul 3-2.

Tre punti sudati contro un Futsal Cornedo che prova in tutti i modi di non rientrare a casa a mani vuote ma che alla fine si arrende ad un miglior Pordenone. Inizia decisamente alla grande questo nuovo anno per i neroverdi, con il prossimo appuntamento già in programma per sabato pomeriggio, a Maniago.

PORDENONE-CORNEDO 3-2 (pt 2-1)
PORDENONE: Vascello, Tosoni, Dus, Grzelj, Koren, Milanese, Finato, Grigolon, Spatafora, Cigana, Piccirilli, Casula 22. All. Asquini.

CORNEDO: Brancher, Kanchai, Grigolato, Peretto, Fahmi, Solda, Fioraso, Rubega, Lambert, Singh, Boscaro, Filippin. All. Dal Cason.
ARBITRI: Salmoiraghi (Bologna) e Mazzoni (Ferrara). Crono: Finotti (Rovigo)
MARCATORI: pt 0’24'' Grigolon (P), 12'25'' Koren (P), 19'22'' Brancher (C), st 16'21'' Grigolon (P), 18'24'' Fahmi (C)
NOTE: espulso pt 14’17’’ Tosoni (P). Ammoniti Rubega (C), Spatafora (P), Grigolato (C), Grzelj (P), Boscaro (C) e Milanese (P)



Ufficio Stampa Pordenone