breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

22/12/2020 14:00

I Saints non vogliono fermarsi. Lemma: "Occhio all'esperienza dell'Arzignano"

Tornano a vincere tra le mura amiche i Saints Pagnano nella sfida con il Futsal Villorba ma c’é poco tempo per esultare visto che oggi è in programma un’altra sfida delicatissima, sempre a Merate, contro l’Arzignano per il recupero della prima giornata di campionato. A parlare è mister Danilo Lemma.

Facile intuire la soddisfazione per la prestazione di sabato scorso...

”Assolutamente sì. Il Villorba è una delle squadre per la quale ho molto rispetto e stima per come sono strutturati e come giocano quindi riuscire a batterli è per noi motivo di orgoglio. Siamo stati molto bravi nel primo tempo ad indirizzare la gara con un bel parziale anche se nel finale di tempo loro dopo aver accorciato hanno sfiorato un’altra rete a pochi istanti dall’intervallo. Bisogna comunque mettere in preventivo che in questo sport difficilmente l’inerzia rimane sempre da una sola parte per quanto si può essere concentrati e preparati. Mi é piaciuta quindi la capacità di soffrire che abbiamo mostrato nella ripresa e la vittoria è sicuramente meritata”.

Ora c’è alle porte un altro match casalingo contro l’Arzignano. Che match prevedi?

”Si tratta di una società storica nel panorama del futsal italiano e già il fatto di poter giocare contro una leggenda di questo sport come Marcio è un traguardo raggiunto. A partire dallo staff tecnico sino ai giocatori in campo hanno tanta esperienza anche in Serie A. Al di là del fatto che abbiamo sempre il dovere in casa di cercare i tre punti, credo che queste siano le partite che dobbiamo proprio avere il piacere di giocare per metterci tutti alla prova”.