breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

27/12/2020 18:30

I Saints si godono le parate di Lovrenčič: "La sfida con Putano mi da stimoli"

Gli ultimi due impegni del 2020 per i Saints sono stati tra le mura amiche di Merate dove sono stati raccolti 4 punti: prima la vittoria sul Villorba, poi il pareggio contro l’Arzignano del 22 dicembre scorso. Nel primo di questi due match c’é stato il primo gol in Serie A2 per Tjaž Lovrenčič, portierone sloveno e nel secondo la miglior prestazione difensiva della squadra che però non è bastata per ottenere un’altra vittoria. Lo stesso ha raccontato le sue impressioni ai microfoni del club. 

- Nell’ultima gara tu e tutta la squadra siete stati autori di una grande partita dal punto di vista difensivo contro un avversario molto forte come l’Arzignano. C’è tanto rammarico per aver subito il pareggio solo a quindici secondi dal termine o sei comunque soddisfatto per la prestazione?

”Innanzitutto vi ringrazio per le belle parole per me e per i miei compagni. Direi che sì, è stata una bella partita contro un avversario molto duro. Ovviamente c’è rammarico per l’obiettivo che é sfuggito pochi istanti prima del finale di gara. Ma al di là del punteggio credo che sia stata un’occasione per dimostrare di essere una buona squadra e di potercela giocare contro ogni avversario del nostro campionato.”

- Nel prossimo match ci sarà la sfida ad un grande portiere come Davide Putano, campione d’Europa 2014, vincitore di tre scudetti e tanti altri trofei. Sarà per te uno stimolo in più incontrare uno dei migliori portieri della Serie A degli ultimi anni?

”Ovviamente sarà un grande piacere giocare contro un grande portiere come Davide. Per me è sempre una sfida e una motivazione ulteriore poter giocare contro grandi avversari. Voglio sempre dimostrare a me stesso che un giorno anche io potrò ambire a poter arrivare ai massimi livelli!”

Ufficio Stampa Saints Pagnano