breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

28/01/2021 19:05

Il Cagliari fa harakiri in casa della Leon Monza Brianza: Fratini non basta, Finoti cala il poker

Nel recupero della quinta giornata del girone A di Serie B, il Cagliari subisce la sconfitta in rimonta dalla Leon Monza Brianza. 

Eppure, il pomeriggio per i ragazzi di Melis era iniziato per il verso giusto. Fratini, con un’azione solitaria, porta in vantaggio gli ospiti in avvio di gara. Al 13’ il pareggio di Costantino sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il finale di tempo è di marca rossoblù: Fratini prima ed Atzeni poi, portano il parziale sul 3-1 per gli ospiti all’intervallo.

La capolista non ci sta, guidata da Pisante e Finoti. Il primo ruba palla a Fratini e serve l’assist al secondo che accorcia per i suoi. Poi tocca ad Hasuoani sfruttare la disattenzione della difesa avversaria, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Siamo al 6’ della ripresa ed il punteggio è di 3-3. Un minuto e mezzo dopo arriva il sorpasso dei padroni di casa che in un amen vanno sul doppio vantaggio. Punizione dal limite che libera Pisante per il 4-3 e non c’è neanche il tempo di rimettere il pallone a metà campo che Finoti ruba e calcia, portando la Leon sul doppio vantaggio.

La squadra di Melis ci riprova, accorcia con Fratini, ma è Finoti (scatenato) che va ancora in gol. Bosetti e Pirovano non si capiscono, ne approfitta Atzeni (6-5). Ancora un errore della difesa, stavolta è Cossu a sbagliare la misura del passaggio. Per Finoti è un gioco da ragazzi segnare la sua quarta rete della gara. A 13’’ dalla sirena proprio il portiere Cossu accorcia, sfruttando la situazione di power-play, ma Previtali la chiude definitivamente a 7’’ dalla sirena.

 Finisce 8-6 per la prima della classee che si qualifica così alle Final Eight di Coppa Italia. 

CLICCA QUI PER LA NUOVA CLASSIFICA