breaking news

01/07/2022 22:38

Il campo lo acclama, Nino Rinaldi prepara la nuova discesa: potrebbe ripartire dallo United Pomezia

Anthony Rinaldi, per tutti Nino Rinaldi, è a giusto titolo uno degli allenatori ai quali il futsal italiano ha riconosciuto da sempre tante qualità. Certo, a molti potrebbe non andare a genio il suo carattere, ma alzi la mano chi non abbia mai avuto di che ridire per i propri atteggiamenti? Di braccia in alto non ne vediamo. Di commenti positivi (tanti) ne abbiamo sentiti: da Villafranca ad Augusta, da Cefalù a Polistena, dove a Rinaldi è riuscita l’impresa di portare i reggini in Serie A e di guidarli nella prima parte della stagione che da oggi ci siamo messi alle spalle. Purtroppo con poca fortuna.


UNA NUOVA SCOMMESSA? - Le telefonate sono arrivate numerose sul cellulare di Rinaldi, anche dalla Serie A, tanto da A2 e B. Una in particolare deve averlo colpito perchè su quella chiamata Nino ha alleggerito la sua impenetrabilità. Una telefonata proveniente da Pomezia, a quanto pare, sponda United. Dove cresce la sensazione che il presidente Andrea De Stefano stia per presentare domanda di ammissione a quella seconda divisione sfuggita di mano nella finale dei playoff con il Canosa.


E dove si annunciano grandi novità a livello dirigenziale prima (la società si allargherebbe con gli ingressi di un paio di dirigenti molto noti nel mondo del futsal romano) e tecnico poi, con una voce soprattutto che comincia a girare con insistenza. Quale? Quella di Nino Rinaldi nuovo allenatore. Verosimile? Il tempo contribuirà a chiarirla.