breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

07/03/2022 12:25

Il Celano fa da spettatore all'esordio. D'Alessandro: ''Porteremo in alto la città e l'Abruzzo''

Il Futsal Celano farà da spettatore in occasione della prima giornata del triangolare E che vedrà invece scendere in campo, al PalaCesaroni di Genzano, l’Atletico Ciampino e il Futsal Alghero. Ma il presidente Giovanni D’Alessandro non crede che questo possa tramutarsi in un vantaggio, anche se mister Cimini avrà certamente modo di vedere subito all'opera le due antagoniste della sua squadra. 


Al massimo dirigente marsicano, tuttavia, abbiamo voluto chiedere quali sono le sensazioni che prova alla vigilia dell'inizio delle gare indipendentemente da quanto sarà importante poter affrontare la squadra laziale in casa nella prima partita della fase nazionale.


“Riposare al primo turno non credo sia un vantaggio anche perché sappiamo che arrivati a questa fase tutte le squadre sono molto valide, non si vince la Coppa Italia regionale a caso. Sicuramente giocare in casa davanti al nostro pubblico la partita con il Ciampino ci fa molto piacere perché siamo sicuri che il nostro pubblico potrà darci quella forza in più fondamentale quando affronti avversarie molto forti. Come ho già detto sappiamo che sia la squadra che rappresenta la regione Lazio che la squadra che rappresenta la Sardegna sono molto organizzate ma noi, consapevoli della nostra forza, abbiamo tutte le intenzioni di non fermarci qui”.


La vittoria di Montesilvano, insomma, è stata un vero e proprio trampolino di lancio per la squadra di Cimini. Viene lecito quindi chiedere a D’Alessandro cosa si aspetta dalla sua squadra in questa fase nazionale ma anche che cosa significherà per il Futsal Celano essere ambasciatore della comunità celanese grazie a questa opportunità?


“Ho visto la squadra molto motivata ed euforica per l’opportunità che ci siamo regalati vincendo la fase regionale della Coppa Italia, mi aspetto due gare molto entusiasmanti tra squadre organizzate che si daranno battaglia per il passaggio del turno. Aver portato Celano a giocarsi una fase nazionale per tutta la società ed i giocatori rappresenta un enorme motivo di orgoglio: cercheremo con tutte le nostre forze di andare avanti per portare più in altro possibile il nome di Celano ed in questo caso di tutto l’Abruzzo”.