breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

25/01/2022 13:26

Il Corinaldo sfata il tabù casalingo, battuta l'Arpi Nova. Pettinari: ''Finalmente, ci voleva''

Il Corinaldo sfata il tabù casalingo: gli uomini di Tonelli vincono la loro prima gara stagionale in casa battendo l'Arpi Nova. Nella prima giornata del girone di ritorno, sotto di una rete nel primo tempo (1-2), il Corinaldo, nel secondo, infligge alla squadra toscana un parziale di 3-0. L'inizio è subito in salita: le uniche due occasioni create dagli avversari si trasformano in due gol. I corinaldesi rialzano la testa con Agostinelli e si va dentro gli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio. Al rientro Bronzini pareggia; Pettinari, su azione personale, porta a +1 i padroni di casa. Mancano quattro minuti, i toscani si giocano il tutto per tutto con il portiere di movimento, un'arma a doppio taglio. Ci pensa Bacchiocchi a scrivere la parola fine e sancire la prima vittoria casalinga del Corinaldo.

 

Marco Pettinari: "Finalmente i primi tre punti casalinghi! Nonostante le tante mancanze e lo stato di emergenza, ci siamo trovati ora come non mai ad affrontare questa gara da squadra. La più grande soddisfazione è stata ribaltare il risultato dell'andata, aver visto la crescita fatta in questi mesi. I tre punti di sabato sono anche frutto di una settimana di buonissima intensità di allenamento; settimana dopo settimana stiamo ricominciando a essere al completo e questi ci aiuterà molto". 

 

Alessandro Bacchiocchi:  "La vittoria di sabato parte da lontano. È stata frutto di un grande lavoro settimanale, in cui c'è stata una concentrazione ed intensità tale da accorgersi subito che il weekend avremmo giocato molto forte. E, nonostante fossimo andati sotto di due reti contro una squadra molto fisica e quadrata, non abbiamo mai pensato di mollare e azione dopo azione, pallone su pallone, ne siamo usciti con i tre punti. Ci tengo anche a fare un plauso ai miei compagni ancora indisponibili che ci sono stati sempre accanto in questo periodo difficile. Tuttavia sappiamo comunque di dover dare un seguito alla bella prova di carattere già da sabato contro un fortissimo Recanati". 





Ufficio Stampa Corinaldo