Il Lanciano fa tappa a L'Aquila, Palmerio prenota i tre punti: "Partita da approcciare al meglio"

Il Lanciano va a L'Aquila con l'obbligo di riprendersi quanto ha lasciato sul campo sabato scorso col Città di Chieti, rimontato grazie ai gol messi a segno da Forte e Palmerio nell’ultimo quarto di partita. Trasferta di inizio campionato che riserverà quale tipo di difficoltà secondo proprio Lorenzo Palmerio?

“La partita di domani sarà sicuramente molto impegnativa con una squadra ben preparata come l'Academy. Importante per noi sarà approcciare subito bene la gara dall'inizio, quello che ci è mancato alla prima giornata contro il Città di Chieti, dove siamo partiti col doppio svantaggio, disputendo un primo tempo non all'altezza del nostro potenziale. Nel secondo siamo stati bravi e determinati a portare a casa il 2-2, con un pizzico di rammarico perché alla fine potevamo portare a casa i 3 punti con una possibilità su calcio diretto purtroppo non concretizzato dal nostro capitano Massimini”.

Centrale, classe 1993, storico punto di forza del Futsal Lanciano, Palmerio appare fiducioso nelle possibilità della squadra di Simigliani.

- Quali sono le aspettative personali e per il campionato del Lanciano?

“Personalmente, ma come tutta la squadra, puntiamo a migliorarci allenamento dopo allenamento: non so dove potremmo arrivare a fine campionato, ma se continuiamo a lavorare sodo sono sicuro che ci potremmo togliere tante soddisfazioni e, forse, portare a casa qualche buon risultato non solo in campionato ma anche in Coppa, dove abbiamo meritatamente guadagnato l'accesso alla Final Eight”.


CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DI LANCIANO-CITTA’ DI CHIETI