breaking news
  • 27/11/2021 13:00 Serie B girone F: Alma Salerno-AMB Frosinone rinviata a data da destinarsi per il maltempo
  • 26/11/2021 22:42 Serie A2 maschile: nell'anticipo del girone C il Benevento si impone sulla Mirafin per 6-2
  • 26/11/2021 22:41 Serie A2 maschile, girone A, nel derby sardo vittoria del Città di Sestu sul Monastir: 6-3

23/10/2021 21:03

Il Lido di Ostia accarezza la grande rimonta, ma non la completa: Syn-Bios ancora a punteggio pieno

Una partita che sembrava ben indirizzata e che invece il Lido di Ostia, con carattere ed orgoglio, riapre completamente fino a sfiorare il pareggio. Il Syn-Bios, pur non nella sua versione più scintillante, riesce a rimanere a punteggio pieno e in testa alla Serie A. A Gozzano i ragazzi di Giampaolo si impongono 3-2 sui lidensi. 

Nel primo tempo il Lido di Ostia ci prova, ma il Syn-Bios non corre particolari pericoli e punge pericolosamente davanti affacciandosi dalle parti di Di Ponto. Il Lido però commette una ingenuità colossale con Maxi Navarro, che a due metri dalla porta perde un bruttissimo pallone: per Rafinha è un gioco da ragazzi infilare alle spalle di Di Ponto. All'8' è 1-0 per il Syn-Bios. Il Lido di Ostia ha un momento di sbandamento, anche se Barra prova a serrare i ranghi e suonare per un attimo la carica. Non passano neanche due minuti che il Petrarca raddoppia: azione personale di Mello in banda sinistra, il centrale serve il rimorchio di Guga che col piattone fa 2-0. Il Syn-Bios avrebbe almeno un paio di chance buone per calare il tris, ma all'intervallo è 2-0. 

E se il primo tempo per il Lido finisce non nel migliore dei modi, anche l'avvio di ripresa è da incubo, perché dopo appena 34" i ragazzi di Grassi commettono l'errore di dimenticarsi Kakà che insacca il 3-0. La partita sembra in discesa per i adroni di casa, invece il Lido, un passettino alla volta, prova a crederci. Al 7' Barra riesce a trovare il guizzo giusto: posizione profonda per il numero 21 che difende il pallone e riesce a girarlo in porta passando sotto le gambe di Fiuza: è 3-1. Il Syn-Bios, forse pensando di avere la partita già in tasca, commette l'errore di abbassare il ritmo, il Lido inizia invece a crederci. Dopo un minuto e mezzo rispetto al gol di Barra è Sanchez, ancora da distanza ravvicinata a fare 3-2. Inizia una nuova partita a Gozzano, con il Lido che spinge ed il Syn-Bios che prova a gestire. Negli ultimi minuti Grassi si gioca la carta del portiere di movimento ma i ragazzi di Giampaolo riescono a difendere il residuo gol di vantaggio e a portarsi a casa la quinta vittoria in campionato. Rimane comunque la reazione di orgoglio di un Lido di Ostia che però regala praticamente un tempo ai suoi avversari e alla fine si deve arrendere. 

SYN-BIOS PETRARCA-TODIS LIDO DI OSTIA 3-2 (2-0) FINALE
SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Fiuza, Alves, Visentin, Zambon, F.Mello, Marchese, Fetic, Rafinha, Parrel, Kakà, Juchno, V.Mello, Guga, Jefferson. All.Giampaolo
TODIS LIDO DI OSTIA: A.Gattarelli, Di Ponto, Esposito, D.Gattarelli, Mentasti, Sanchez, Cutrupi, Regini, Leandro, Barra, Navarro, Poletto. All.Grassi
ARBITRI: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria), Fabio Cozza (Cosenza), crono: Fabio Pozzobon (Treviso)
MARCATORI: pt 7'31" Rafinha (P), 9'13" Guga (P), st 00'34" Kakà (P), 6'18" Barra (L), 7'42" Sanchez (L)