breaking news
  • 29/05/2022 11:32 Under 17 fase nazionale, girone 2: Five To Five-OR R.Emilia 1-1, Fenice-ACSS Mondolfo 5-0
  • 29/05/2022 09:10 Under 15, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4, e seconda giornata del girone 2
  • 29/05/2022 09:09 Under 17, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4. Il girone 2 in campo ieri
  • 29/05/2022 09:08 Under 21 Nazionale, playoff: si giocano oggi le gare di andata dei quarti di finale
  • 28/05/2022 17:10 Serie C1 Umbria: la finale playoff termina 3-3 (dts). Gadtch 2000 agli spareggi nazionali

13/05/2022 10:00

Il Melilli vuole blindare il primo posto. Fiore: “In Calabria con entusiasmo e concentrazione”

La serie di finali che attendevano il Melilli nell’ultimo scorcio della regular-season arriva al suo atto conclusivo. La sfida di sabato, in casa del Cosenza, con due risultati utili su tre, assume importanza fondamentale per i neroverdi, reduci da quattro vittorie consecutive e chiamati a non perdere per conservare il primo posto e qualificarsi ai play-in dove affronteranno la Gisinti Pistoia, capolista del girone B (per come deciso dal sorteggio).

Tra i protagonisti nell’ultima giornata di campionato disputato in casa contro l’Orsa Bernalda, c’è sicuramente il giovane portiere Kevin Fiore, all’esordio in A2, che ha sostituito degnamente il collega Boschiggia.

“Sì, mi sono sempre allenato con grande serietà aspettando il mio momento, la prestazione è stata ottima soprattutto grazie ai miei compagni che hanno reso tutto più semplice. In questo campionato nessuna squadra va sottovaluta e tutte le partite vanno affrontate con la massima attenzione”.

Certo, la concorrenza è dura quando c’è un “certo” Boschiggia, il portiere goleador…

“In una grande squadra è giusto che tutti i giocatori siano di livello e la sana concorrenza permette di crescere e raggiungere gli obiettivi, poi Boschiggia è un grande portiere e da lui ho sempre da imparare”.

Archiviata la scorsa partita state pensando ora al Cosenza: come ci arrivate, quale è la situazione poi tra i pali (tu o Boschiggia?) e come va interpretata una trasferta come questa che può valere il primo posto?

“A Cosenza arriviamo con grande entusiasmo. La trasferta va affrontata con la massima concentrazione ma anche consapevolezza che se siamo giunti a questo punto è frutto della nostra forza e del duro lavoro. Tra i pali ovviamente andrà Boschiggia, ha fatto una grande stagione e per una partita simile abbiamo bisogno della sua esperienza e magari di qualche suo gol”.