breaking news
  • 29/05/2022 11:32 Under 17 fase nazionale, girone 2: Five To Five-OR R.Emilia 1-1, Fenice-ACSS Mondolfo 5-0
  • 29/05/2022 09:10 Under 15, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4, e seconda giornata del girone 2
  • 29/05/2022 09:09 Under 17, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4. Il girone 2 in campo ieri
  • 29/05/2022 09:08 Under 21 Nazionale, playoff: si giocano oggi le gare di andata dei quarti di finale
  • 28/05/2022 17:10 Serie C1 Umbria: la finale playoff termina 3-3 (dts). Gadtch 2000 agli spareggi nazionali

07/05/2022 19:26

Il Pordenone chiude alla grande la stagione: nel derby contro il Palmanova ecco un nuovo brindisi

L'ultima passerella per il Diana Group Pordenone, campione del girone C di Serie B, passa per Palmanova. Il derby friulano chiude e corona una stagione pazzesca dei neroverdi. Indisponibili capitan Milanese, Finato e Grzelj tra le fila neroverdi. Palmanova che nulla ha da chiedere alla classifica dopo l'obiettivo salvezza abbondantemente raggiunto.

Casula, Ziberi, Bortolin, Grigolon e Klinc nel quintetto iniziale scelto da mister Hrvatin. Più pericolosa la formazione di mister Gallarati nei primi minuti con Sovdat che impegna più volte Casula, costretto a deviare in angolo. La riposta del Diana Group Pordenone non si lascia attendere: dopo soli 2 minuti è Grigolon ad impegnare il numero 1 di casa Mazzilis. Insiste ancora la formazione neroverde e passa due volte in 15'': prima con Klinc, bravissimo ad accentrarsi e a trafiggere Mazzilis, e poi con Bottega che finalizza chirurgicamente sul secondo palo un assist di Ziberi. Dilaga la formazione di mister Hrvatin con un'ispirato Koren: doppio passo magistrale e palla imprendibile che si infila sul secondo palo alle spalle di Mazzilis. Dopo poco più di 5 minuti è 0-3 Pordenone. L'ingresso di Langella alza il baricentro e fa respirare la formazione di casa, caparbia nel guadagnarsi una punizione da posizione interessante. Affidata a Kovacic, la palla e forte ma centrale. Para senza problemi Casula. Bellissimo primo tempo con continui ribaltamenti di fronte. Entra nel tabellino marcatori anche Bortolin, bravo a finalizzare da fuori area un calcio d'angolo di Ziberi. Palmanova costretto al portiere di movimento con lo stesso Mazzilis a dare una mano a suoi nella metacampo neroverde. È sempre Langella ad impensierire i neroverdi guadagnandosi un rigore su fallo di Bortolin. La trasformazione forte e centrale finisce alle spalle di Casula. Galvanizzata dal gol segnato, è ancora la formazione di mister Gallarati a spingere e a trovare il raddoppio con l'ispirato Langella: Kovacic lo serve sul secondo palo, palla irresistibile per il capitano del Palmanova che batte cinicamente Casula in uscita. Un primo tempo pirotecnico termin con il tiro libero finalizzato da Koren che chiude sul 2-5 il parziale di gara.

Il secondo tempo riparte con un Palmanova deciso a non sfigurare davanti al proprio pubblico. Mister Gallarati decide di utilizzare subito il portiere di movimento per cercare di ridurre lo svantaggio. Forcing iniziale che però non si concretizza. Viceversa è il numero 9 neroverde Koren, in contropiede, a stampare il pallone sulla traversa con Mazzilis battuto. Ritmi sempre molto alti con occasioni da ambo le parti che impegnano rispettivamente Casula e Mazzilis, quest'ultimo bravo in un'occasione a chiudere in uscita su Cigana. 

È il Palmanova a tenere in mano il gioco. Solo l'imprecisione sotto porta di Kovacic, prima, e di Langella, poi, non permettono ai granata di trovare il goal. In contropiede è cinico il Diana Group Pordenone: Ljuskic stende Bortolin. Lo stesso numero 7 s'incarica della battuta. Palla che passa in mezzo alla barriera e termina in rete. I granata insistono con il portiere di movimento ma sono ancora i neroverdi a colpire con Koren che vince un contrasto e calcia a porta vuota trovando la tripletta personale. Finale tutto granata che, nonostante la superiorità numerica per l'espulsione di Cigana per doppio giallo, non trova spiragli per impensierire l'attenta retroguardia neroverde.

Finisce così, con un ampio successo, l'ultima gara di campionato del Diana Group Pordenone. L'ultimo saluto alla Serie B, prima di cominciare la nuova, meritata e stimolante avventura in Serie A2.

C5 Palmanova - Diana Group Pordenone 2 - 7 (p.t. 2-5)

PALMANOVA: Mazzilis, Sestili Francesco, Ljuskic, Sestili Federico, Sluga, Kandic, Bozic, Faggiani, Morassi, Kovacic, Langella, Sovdat. All. Gallarati.
DIANA GROUP PORDENONE:  Vascello, Bortolin, Ziberi, Koren, Giordani, Grigolon, Zoccolan, Ampadu, Cigana, Bottega, Casula, Klinc. All. Hrvatin.
ARBITRI: Sommese (Lecco) e Anzisi (Mantova). Cronometrista: Di Giusto (Tolmezzo)

MARCATORI: pt 1° tempo4' 00'' Klinc (Pn), 4' 15'' Bottega (Pn), 5' 30'' Koren (Pn), 10' 56'' Bortolin (Pn), 15' 59'' Langella (P), 16' 33'' Langella (P), 18' 15'' Koren (Pn); st 14' 10'' Bortolin (Pn), 15' 32'' Koren (Pn)

NOTE: ammoniti Sovdat (P), Bozic (P), Klink (Pn), Bottega (Pn). Espulso Cigana (Pn)


Elias Manzon - Social Media Manager Pordenone Calcio a 5