breaking news
  • 22/01/2022 20:43 Serie A2F, girone A: nell'anticipo della 12ª giornata Virtus Romagna-Bagnolo 1-2
  • 22/01/2022 16:41 Serie AF: 12ª giornata, goleada Real Statte in casa della Lazio: termina 4-8
  • 21/01/2022 22:12 Serie A2F, girone B: nel recupero della 11ª giornata Jasnagora-Pelletterie 2-2

27/11/2021 17:43

Il Pordenone incassa il primo ko stagionale: al PalaDeGasperi il Cornedo fa festa nel big-match

Il big match dell'ottava giornata è indigesto al Diana Group Pordenone che, al cospetto del Futsal Cornedo, resta a bocca asciutta: zero reti e zero punti, la posta piena resta al Pala De Gasperi.

Acuto sul via di Boscaro dalle parti di Vascello. E' solo l'incipit di una gara a ritmi altissimi che vede le due formazioni costruire occasioni da una sponda all'altra. Dopo i primi 4' di gioco ce n'è una netta per porta: per i neroverdi vicino al vantaggio Finato, che termina sul palo, servito da destra a sinistra da Milanese, mentre Buonanno butta alto l'assist di Amoroso.
Non c'è respiro, né per il Pordenone e né per il Futsal Cornedo: entrambe in campo quest'oggi a viso aperto e senza paura. Passata la metà della prima frazione un'altra occasionissima per parte: a Vindis, che non trova il centro alle spalle di Marzotto, risponde Amoroso, col pallone che finisce la sua corsa sulla traversa.

Altra chance importante per i padroni di casa con Fahmi al 16' su cui c'è la respinta decisiva, d'istinto, di Vascello. Nel mezzo, si lotta con la forza e la grinta su ogni pallone in un match in cui tutte e due le squadre premono sull'acceleratore.


Più a fondo ci va per prima il Cornedo che al 18'35'' trova la rete con Amoroso, in ripartenza, finalizzando un recupero a metà campo di Grigolato. Secondi finali di assedio dei ramarri, in cerca del pari, che non arriva neppure con l'ultimissima conclusione di Grigolon al limite dell'area, parato da Marzotto quasi sulla sirena.


Si riprende da dove tutto è rimasto, con un grande equilibrio in campo ed il Pordenone che bussa pericoloso dalle parti di Marzotto con Finato, ma il match dei ramarri si fa in salita allo scadere del quinto della ripresa quando Rossi, in ripartenza, pesca Buonanno sul secondo palo, da cui va a gonfiare la rete del raddoppio alle spalle di Vascello.

Col passare dei minuti, aumenta anche il forcing degli uomini di mister Hrvatin; a metà della seconda frazione Grigolon fa tutto benissimo, ma la botta si spegne amaramente sul palo.

Le occasioni non mancano per i ramarri: da Finato a Bortolin, si cercano tutte le vie per riuscire a superare le linee nemiche, trovando pure un pizzico di sfortuna a sbarrare la strada, come a 6' dal termine quando anche Ziberi colpisce il palo. Ma il merito è comunque tutto di Marzotto e compagni, spinti dal pubblico di casa, bravi ad arginare il Pordenone, anche nei secondi finali col portiere di movimento, e trovare la rete del definitivo ko a 24'' dal termine.

Il primo ko stagionale del Diana Group Pordenone porta, dunque, la firma di un Futsal Cornedo sì giovane, ma altrettanto di grande qualità, capace di tenere testa fisicamente e mentalmente, come nessuno sino ad ora era stato capace, a questi ramarri. Si ferma a sei la striscia di successi inanellati dagli uomini di mister Hrvatin, che rientrano da Cornedo con la rinnovata certezza di un campionato da combattere ogni settimana, e la voglia di rialzarsi subito.
Testa a sabato: al Pala Flora arriva il Miti Vicinalis.

 

Foto: Roberto Pazienti

Andrea Mazzon

Addetto Comunicazioni Pordenone Calcio a 5