breaking news

31/07/2021 23:44

Il Porto San Giorgio muove i primi passi: la presidenza a Federico Ricci, Magagna direttore generale

“Nasce una nuova realtà del futsal marchigiano dall’unione di due grandi realtà calcettisitiche di primissimo piano e si chiamerà Porto San Giorgio C5”.


Queste le primissime dichiarazioni della nuova società di calcio a cinque che vede unire le forze della Tenax Castelfidardo e del Futsal Cobà e che militerà nel campionato nazionale di A2.


“Siamo una società ambiziosa con tanta voglia di vincere – commenta il neo presidente Federico Ricci nella prima riunione di società. - Abbiamo la sana volontà di dare il massimo e lo faremo, come sempre a testa bassa portando a casa quanti più risultati possibile”.


“Provo sempre una grande emozione – spiega il direttore generale Paolo Magagna (nella foto) – oggi la nostra famiglia diventa più grande e con essa aumentano anche le responsabilità che abbiamo nei confronti dei tifosi e di tutto il territorio. Sono davvero orgoglio di questo grande passo fatto insieme ad una società come la Tenax Castelfidardo che vanta una tradizione sportiva enorme”.


Già pronti i nuovi loghi e riconfermati alcuni membri dello staff, il Porto San Giorgio C5 pensa già alla nuova stagione con un mercato che si preannuncia scoppiettante e rafforzato da numerose riconferme.


“Dopo settimane di colloqui, abbiamo ritenuto di dare seguito a questa opportunità di unione che permetterà innumerevoli vantaggi sul fronte sportivo ed economico – spiega l’ex dg David Luconi, presente nel nuovo Board dirigenziale insieme a Massimo Bugari. – Questa nuova realtà potrà rappresentare nel prossimo futuro una società importante nel panorama del futsal nazionale. Non vediamo l’ora di iniziare”.


Ufficio Stampa