Il Potenza Picena non vuole sfigurare al cospetto della capolista. Perugini: “Daremo il massimo”

Vincere e sperare, non può fare altrimenti il Potenza Picena che oggi farà visita al Cus Ancona, capolista del girone D.

“Partita estremamente difficile – ammette mister Perugini ai nostri microfoni. – Incontriamo la prima in classifica, in casa sua e con grande motivazione dato che sta lottando per ottenere la promozione in A2. Noi forse non riusciremo a raggiungere i play-off, siamo distanti da Ternana e Cesena, ma giochiamo sempre al massimo delle nostre possibilità. Vogliamo finire il campionato in bellezza, dobbiamo cercare di vincere queste partite che ci separano dal termine della stagione. Ne va del nostro orgoglio e della nostra capacità di dimostrare comunque di essere una squadra di valore. Le motivazioni ci sono e speriamo di fare bene”.

Anche stavolta per mister Perugini l’organico presenterà ancora degli assenti.

“Affrontiamo anche questa partita con importanti defezioni. Dopo il problema del Covid non siamo riusciti a giocare con il roster al completo. Oggi mancheranno Piersimoni e Gabanelli che proprio ieri si è sottoposto ad intervento chirurgico al menisco”.