Il Potenza Picena riparte da coach Magnaterra: ''Sappiamo di dover migliorare e dobbiamo farlo ora''

Il Futsal Potenza Picena volta pagina. Annunciato appena l'altro giorno la fine del rapporto con il tecnico Paolo Perugini, artefice della scalata del club fino al campionato nazionale, sulla panchina dei potentini si è insediato l'ex vice Simone Magnaterra. A lui il compito di guidare Di Matteo e compagni sino al termine della stagione. 

"Innanzitutto tengo a salutare Paolo e gli faccio un grande in bocca al lupo per tutto - esordisce il neo allenatore. - Ringrazio la società per la fiducia che ha riposto in me, sperando di ripagarla in campo. Fino a questo momento abbiamo disputato un buon campionato, in qualche partita gli episodi non ci hanno sorriso, ma sappiamo che si poteva fare meglio. Contro la D&G è stata una battaglia sportiva e una partita di un'altra categoria, peccato per qualche episodio arbitrale "discutibile" che non ci ha permesso di giocare gli ultimi minuti ad armi pari, ma ai ragazzi bisogna fare solo i complimenti perché hanno dato veramente tutto". 

E' il momento di cambiare marcia.
"Ora il tempo è poco e dobbiamo utilizzarlo per lavorare e migliorare su alcune situazioni dove pecchiamo - conclude Magnaterra, - sabato già ci aspetta una gara difficile contro una squadra ostica come la Sangiovannese".