breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

07/04/2021 15:25

Il ritiro della New Taranto: come cambia la classifica del girone D? Cosenza secondo e Orsa in salvo

A neanche ventiquattr'ore dal ritiro del Bubi Merano, un’altra squadra di Serie A2, più precisamente del girone D, ha annunciato il suo ritiro. Si tratta della New Taranto che ha dato forfait a due giornate dal termine del torneo.

Come prevede il nuovo regolamento di questa stagione, i punti ottenuti dalle undici compagini del gruppo D contro il Taranto verranno azzerati. Come cambia dunque la classifica del raggruppamento Sud?


COPPA ITALIA E SERIE A - Va subito evidenziato che, per quanto riguarda la Coppa Italia, a differenza di quanto accaduto nel girone A, Napoli e Polistena resterebbero al termine del girone di andata le prime due classificate (rispettivamente con 30 e 23 punti).

Per quanto riguarda invece la classifica aggiornata a due giornate dal termine, cambia di parecchio la situazione così come i possibili scenari.

Questa sarebbe, dunque, la nuova graduatoria in attesa della ratifica del ritiro dei pugliesi: Napoli 57, Cosenza 40, Polistena 39, Regalbuto 28, Gear Siaz 24, Melilli 23, Bernalda e Bovalino 21, Orsa Viggiano 18, Cataforio 11, Siac Messina 7.

Il Napoli è certo del suo primo posto così come della promozione in Serie A. Dovrà, semmai, disputare solo una partita (contro il Polistena) osservando questo sabato il turno di riposo visto che avrebbe dovuto giocare proprio contro il Taranto.


PLAY-OFF - Al secondo posto salirebbe il Cosenza che scavalcherebbe il Polistena: vantaggio di un punto per i silani di Leo Tuoto, un punto che potrebbe consentire loro di disputare i play-off del girone D, nella migliore posizione di classifica possibile. Polistena, tuttavia, certo di disputare gli spareggi promozione almeno da terzo, mentre il Regalbuto entrerebbe nei play-off, ma senza la certezza di restare al quarto posto. Alle spalle del quintetto di Paniccia avanzerebbe infatti la Gear Siaz (con un ritardo di quattro punti), mentre il Bernalda scivolerebbe addirittura al settimo posto, con tre lunghezze di distacco proprio dal quinto. In sesta posizione si piazzerebbe il Melilli, a -1 dalla Gear, che vedrebbe rialzarsi abbondantemente le chances di raggiungere i play-off.  Bernalda che, dal canto suo, subirebbe l'aggancio del Bovalino, ora certo di avere raggiunto la salvezza, e la matematica non taglierebbe fuori dai giochi play-off neppure i calabresi di Venanzi.    


PLAY-OUT E RETROCESSIONI - L’Orsa Viggiano sarebbe così salva, visti i sette punti di distanza dal Cataforio che, potendone fare al massimo sei, non può logicamente superare i lucani. Reggini che però sono certi di non rischiare la retrocessione diretta, ed anzi potrebbero anche sperare di raggiungere la salvezza senza disputare i play-out, a patto che ci siano almeno otto punti di vantaggio sulla Siac Messina. Dal canto loro, i peloritani - che erano retrocessi direttamente - con il ritiro della New Taranto  tornerebbero in corsa per la salvezza. Ma la cosa certa è che prima di dar campo a quelle che ora sono solamente supposizioni, bisognerà aspettare la pubblicazione del comunicato che formalizzerà l'uscita di scena dei pugliesi.