breaking news
  • 23/05/2022 23:38 Serie C1 Friuli, playoff: il Naonis batte l'Udinese 4-1, mercoledì la finale col Tarcento
  • 22/05/2022 20:20 Under 17, fase nazionale, girone 2: At.Gubbio-Fenice 1-11, ACSS Mondolfo-Five to Five 15-1
  • 22/05/2022 19:57 Under 15, fase nazionale, girone 2: Bissuola-Bologna 6-11, ACSS Mondolfo-San Giovanni 6-2

31/05/2021 21:11

Il Vicinalis piange la scomparsa di Alberto De Nardi: la dirigenza della Miti perde un fedelissimo

La retorica comune afferma spesso che dietro le quinte di una squadra lavorano e collaborano sempre tante persone che risultano importanti, però di queste persone quasi mai se ne conoscono fino in fondo il nome e il volto. In ogni caso, quando queste persone ci lasciano - specialmente all'improvviso - ci si accorge concretamente del vuoto che hanno creato ed è quindi inevitabile e doveroso ricordarle.


Alberto De Nardi era una di queste persone.


Il Miti Vicinalis era una delle sue più grandi passioni, tanto che da una decina di anni ormai il suo nome figurava all'interno dell'organigramma societario. In ogni stagione sportiva era normalità vederlo affiancare i giocatori in qualità di accompagnatore e non è esagerato pensare a lui come il primo tifoso della squadra biancorossa. 


Dodici anni fa gli era stata diagnosticata la sclerosi multipla, ma nonostante questo, Alberto non si è mai perso d'animo e con grande carattere è andato avanti, continuando a coltivare le proprie passioni. Anche se l'arrivo del Covid aveva complicato la situazione, impedendogli inoltre di poter assistere dal vivo, affianco degli altri dirigenti, alle partite del Vicinalis, Alberto si teneva comunque sempre aggiornato sui risultati e sulle vicende del club, mantenendosi costantemente in contatto con diversi giocatori e membri della dirigenza; quest'anno si era pure iscritto al corso online delle Divisione Calcio a 5 per diventare tra l'altro proprio dirigente.


Il fato però non gli ha lasciato il tempo di realizzare questo percorso: un arresto cardiaco ce lo ha strappato via all'improvviso a soli 52 anni. Domani pomeriggio, alle ore 14,30, l’ultimo saluto verrà dato presso la Chiesa parrocchiale dei S.S. Pietro e Paolo di Vittorio Veneto, la cittadina dove risiedeva.


La società del Miti Vicinalis non può che stringersi con il pensiero attorno alla famiglia di Alberto, consapevole di aver avuto l'onore di accogliere una persona per bene, piena di passione ed entusiasmo.



CALCIO A 5 ANTEPRIMA - Il direttore Orlando Casale, a nome del corpo redazionale di Calcio a 5 Anteprima, partecipa al cordoglio della famiglia De Nardi per il grave lutto che l’ha colpita negli affetti più cari.