breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

19/12/2020 23:55

Il Videoton si regala il terzo posto in classifica: il Val d’Lans ko a Crema

Nessuna vittoria è scontata: il Videoton è bravo a conquistare i tre punti anche con il Val D Lans, che mostra grinta e determinazione a dispetto di una classifica deficitaria.

I rossoblù sono addirittura costretti a rincorrere il vantaggio ospite, arrivato a sorpresa dopo soli 2 minuti di gioco. I ragazzi di mister De Ieso costruiscono almeno una dozzina di clamorose palle gol senza andare a segno, per poi ribaltare il parziale nei minuti finali della frazione. Il 3-1 all’intervallo non apre comunque a una ripresa agevole: il Val D Lans accorcia subito sul 3-2 e i cremaschi, che pure hanno commesso alcuni errori, sono bravi a condurre in porto il match, che si chiuderà con il risultato finale di 8-3 e ben 5 legni colpiti.

Menzione speciale per il giovane portiere Caobianco: il classe 2002 delle giovanili del Videoton esordisce nel finale di gara, distinguendosi con due parate importanti. Che sia l’inizio di una lunga carriera in rossoblù!

Con questi tre punti il Videoton può festeggiare un Natale di grandi soddisfazioni: il 3° posto in classifica merita un grande brindisi e permette di guardare alla ripresa del 2021 con rinnovate ambizioni e obiettivi importanti.
Il ritorno in campo sarà due gare in quattro giorni di fuoco: 12^ giornata in calendario Mercoledì 6 Gennaio ad Asti per la chiusura del Girone d’Andata; Sabato 19 Gennaio, invece, la 1^ Giornata del Ritorno, con il Videoton che ospiterà la Domus Bresso per la prima gara interna del 2021.

LA CRONACA - Il Videoton parte forte, determinato a sbloccare il punteggio, ma dopo il primo blitz firmato Pagano, gli ospiti reclamano un penalty in area cremasca; nuovo tentativo cremasco e nuova chance del Val D Lans, che trova lo 0-1 a sorpresa in ripartenza al 2’.

I ragazzi di mister De Ieso premono sull’acceleratore e la partita si accende anche a livello agonistico: dopo meno di 10 minuti, entrambe le squadre sono già a quota quattro falli e la direzione di gara mostra diverse volte il cartellino giallo.
Gli ospiti tengono botta per cinque minuti, ma il Videoton continua a crescere e la gara si trasforma in una partita a metà campo. Il conto delle occasioni dei cremaschi tra il 5’ e il 15’ è impressionante, così come la combinazione di sfortuna e imprecisione: Di Maggio, Pagano, Usberghi, Porceddu, Maietti, De Freitas, Martinelli, Porceddu, Lopez vanno tutti al tiro, anche in situazioni clamorosamente favorevoli, ma non trovano il gol.

Dopo i due legni colpiti dai rossoblù, il fortino del Val D Lans cade al 16’, quando Di Maggio rompe finalmente la maledizione della porta avversaria: dribbling al portiere, resistenza al ritorno di un difensore e palla in rete per l’1-1. Passa solo un minuto e gli ospiti, che nel frattempo avevano raggiunto il bonus falli, commettono la 6^ infrazione: il tiro libero di De Freitas è perfetto e vale il 2-1 al 17’.

Maietti colpisce il terzo palo al 18’ per il Videoton, che commette il 5° fallo. Di Maggio aggiorna nuovamente il conto dei legni a quota quattro, ma Pagano non perdona: suo il gol del 3-1 che chiude il primo tempo.
Il secondo tempo si apre con il giro palla del Videoton, ma la circolazione è lenta e gli ospiti ne approfittano in ripartenza trovando il gol del 3-2. I cremaschi sono bravi a non disunirsi e, anzi, proseguono il proprio fraseggio nei 5 minuti seguenti, attirando gli ospiti qualche metro in avanti per punirli in velocità: dopo la chance non capitalizzata da Pagano, l’occasione successiva mette De Freitas solo davanti al portiere, sentenza per il 4-2. Il Val D Lans allenta la tensione e il Videoton allunga con Maietti per il 5-2 al 9’ del secondo tempo.

Il Cobra trova il 5° legno di giornata per il Videoton e la gara non è chiusa: gli ospiti mantengono alto il livello di concentrazione e agonismo, capitalizzando al meglio le poche sortite oltre la metà campo e trovando il 5-3 che sembra riaprire la gara all’11’ della ripresa. In realtà il Videoton trova preso il 6° gol sul corner di Martinelli, deviato nella propria porta da un difensore ospite per il 6-3.

I rossoblù continuano a costruire occasioni e, dopo un errore sulla linea di porta, Usberghi non fallisce il secondo tentativo nell’arco di pochi minuti, sempre sull’assistenza di Porceddu, per il 7-3.
L’8-3 con cui si chiude il match è firmato da Maietti in campo aperto, ma soprattutto con l’esordio del portiere classe 2002 Caobianco, che si mette in mostra con due parate di livello nell’arco di pochi istanti: il salvataggio in situazione di duello con l’attaccante ospite e un’uscita tempestiva a chiusura dello specchio valgono gli applausi dei presenti e il primo successo in prima squadra.