Isola5, otto gol al Forlì per tenere viva la speranza. Sabato prossimo la sfida chiave a Sassuolo

Dopo la beffarda rimonta subita nella trasferta in casa della Gifema, ci si attendeva una risposta sonora da parte dell’Isola5, risposta che è arrivata e anche decisamente autoritaria, con la squadra di Stefani che ha giostrato con grande disinvoltura nella gara interna con il Forlì imponendosi con un largo 8-3. Una goleada vincente er possiamo dire anche convincente quella ottenuta al PalaVallorcola, e poco conta che i romagnoli si erano presentati indossando la maglia nera degli ultimi della classe, perché la prestazione dei vicentini ha lasciato soddisfatti e soprattutto ha riaperto i giochi per la qualificazione ai playoff che decideranno la squadra che la prossima stagione militerà in Serie B.


SI FANNO I CALCOLI - A questo proposito, sarà determinante l’esito della trasferta di sabato prossimo a Sassuolo, con i reggiani adesso a portata di… aggancio dopo il loro scivolone sul campo della Tiemme Grangiorgione. Inevitabile dare uno sguardo alla situazione in vista dell’ultima giornata della prima fase. Isola5 attualmente quinta con sette punti, tre in meno del Sassuolo e una lunghezza da recuperare alla Dozzese. Vicentini che si qualificano solo vincendo a Sassuolo, qualsiasi risultato otterrà la Dozzese con la Tiemme, con la possibilità per la squadra di Stefani di poter addirittura chiudere terza sempre vincendo in casa dei reggiani e nel caso la Dozzese non batta la Tiemme. Insomma, viene più che mai da dire che i biancorossi sono adesso più che mai padroni del loro destino.


TRAVOLTO IL FORLI’ - Tornando all’8-3 imposto al Forlì, dopo la rete iniziale di Wendel, i restanti gol portano la firma di Greco e Concato (doppietta per entrambi), con anche Signori, Dal Grande e Franceschini sul tabellino dei marcatori. Out Urbani dopo l’infortunio di San Martino di Lupari, tra i pali biancorossi si sono ben alternati Gonella e Baldan.


Ma adesso testa solo a Sassuolo: serve un ultimo sforzo per realizzare il sogno della qualificazione.