breaking news

22/01/2021 18:45

Jeffe pronto all'esordio con il Mantova, domani l'Aniene: "Torno a fare quello che mi piace di più"

Dopo l'esperienza in Serie C1, da giocatore, con la Spes Poggio Fidoni per Jeffe è arrivato il momento di indossare nuovamente i panni dell'allenatore. L'ex giocatore e tecnico del Real Rieti ha trovato casa a Mantova, prendendo il posto di Frane Despotovic, ed ha appena chiuso la sua prima settimana di lavoro con la sua nuova squadra. Domani c'è una sfida delicata contro l'Aniene, soprattutto per provare a dare una spallata alla lotta salvezza. Intanto però lui si gode l'aver riassaporato una bella sensazione. 

"Si, prima di tutto voglio dire che la sensazione è ottima - ammette - sono tornato a fare quello che mi piace e quello che mi riesce meglio. Diciamo che mi sono ripreso il mio mondo. Ho trovato la squadra un po' giù di morale, normale quando un allenatore va via, visto che si era comunque creato un legame tra loro. Io però sono stato chiaro, entrerò un passo alla volta cercando di trasmettere il mio modo di fare, perché non c'è tanto tempo e non voglio riempire la squadra con troppi concetti. L'ultima vittoria ottenuta comunque ha dato maggiore tranquillità". 

Come detto alle porte c'è la sfida contro l'Aniene, fondamentale per la corsa alla salvezza e chissà, magari per aprire anche scenari diversi. 

"Sicuramente è uno scontro diretto - dice Jeffe - sappiamo di andare a giocare in un campo difficile, però siamo pronti per andarci a prendere i tre punti. Voglio vedere una grande squadra domani in campo, molto concentrata e cattiva. Vogliamo la vittoria". 


esp.