breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

12/01/2021 10:21

L'Altamarca c’è, l’obiettivo rimane uno. Baron: “Vogliamo restare in vetta più a lungo possibile”

Dopo la partita vinta contro l’Udine City, con il pareggio tra Chiuppano e Belluno, lo Sporting Altamarca s’è messo in tasca il primato solitario in classifica, confortato da nove vittorie in altrettante gare. Importante partita quella in programma stasera contro l’Olympia Rovereto, per continuare il filotto e cercare il decimo successo che porterebbe i ragazzi di mister Serandrei a cifra tonda con 30 punti.


Baron esprime la sua.


“Avere il primato in classifica fa sempre bene all’umore personale, però il campionato è ancora lungo e essere primi ora non vuol dire niente - precisa l’universale. - La squadra la vedo in fiducia, con la voglia di restare in vetta più a lungo possibile”.


- Dopo una partita saltata per squalifica, sei tornato in campo carico e con la voglia di far bene, siglando il tuo quinto gol stagionale.


“Sono tornato carico e motivato per cercare di dare una mano in più alla squadra dopo la mia assenza, il gol è un qualcosa in più e sono contento per questo perché mi da ancora più stimoli. Ma la cosa più importante era vincere e abbiamo raggiunto questo obiettivo”.


- Stasera importante match contro un Rovereto che, consapevole di incontrare degli avversari tosti, cercherà di portare a casa i tre punti.


“Quella di sabato contro l’Udine non è stata una gara semplice, perché loro difendevano bassi e non è stato facile trovare la via del gol - afferma ancora Baron. - Invece per questa sera non so se loro resteranno chiusi o proveranno ad attaccarci direttamente, ma sicuramente noi dovremmo cercare di imporre il nostro gioco e sfruttare al meglio le occasioni che creeremo”.


Demi Tellatin 




Foto: Marco Priarollo